Il metodo Catalanotti

Andrea Camilleri

Collana: La memoria
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 31 maggio 2018
Pagine: 264 p., Brossura
  • EAN: 9788838937965

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria

    18/09/2018 18:13:54

    Attualissimo per i temi sociali toccati (disoccupazione, violenza familiare, politica, chiusura delle fabbriche), questo bellissimo romanzo ha due sfaccettature. E' malinconico per l'ambientazione teatrale ed è anche un ritorno alle origini per Camilleri: tutto infatti ruota intorno al teatro. Ma c'è anche una ricerca, un bisogno di freschezza e di sguardo rivolto al futuro per il commissario Montalbano, grazie ad Antonia. Che dire... un romanzo bellissimo, diverso, particolare.

  • User Icon

    freddy

    18/09/2018 15:18:00

    Da leggere tutto di un fiato, storia che coinvolge il lettore. Per chi ama le storie su Montalbano non può non leggerlo

  • User Icon

    stefania

    18/09/2018 14:48:43

    Libro di Camilleri che consiglio, ho tutta la collana di Montalbano e come ogni sua storia lo leggo tutto di un fiato. In questo libro ci sono vari intrecci che fanno si che non smetteresti di leggere fino alla fine per capire come finisce.

  • User Icon

    Carlo

    18/09/2018 13:58:00

    Personalmente non mi è piaciuto assolutamente e poi per questo autore la lingua italiana non esiste piu. speriamo che esista in commercio un vocabolario italiano- siculo

  • User Icon

    Monica

    09/09/2018 09:07:58

    Sono un'estimatrice dei romanzi del Commissario Montalbano, che amo come personaggio, come fosse una persona in carne ed ossa. Questo è uno dei più belli che abbia letto, soprattutto per la storia d'amore che vive il commissario, molto passionale e intervellata da splendide poesie. Un finale bellissimo che mi ha fatta commuovere!

  • User Icon

    Barbara

    07/09/2018 15:22:57

    L'inizio eccessivamente forzato e troppo inverosimile fa perdere di credibilità a tutto il romanzo

  • User Icon

    franco c

    31/08/2018 16:12:12

    Non leggevo libri di Camilleri da tempo, ma qui l'ho trovato al massimo della forma. Un sapiente intreccio di storie personali e di indagine, finale per niente scontato da più punti di vista. Ho notato un incremento dell'uso del dialetto ma la cosa non mi ha dato il minimo fastidio, non sono siciliano (estremo nord) e ho capito tutto.

  • User Icon

    Franco

    30/08/2018 20:44:19

    Molto bello

  • User Icon

    BALDI ROSARIO

    28/08/2018 09:38:19

    Repetita iuvant.Camilleri se lo può permettere! Rosario Baldi

  • User Icon

    illettoremagico

    16/08/2018 23:10:17

    Camilleri non si smentisce neanche con questo libro. Grande!

  • User Icon

    Gi

    13/08/2018 19:19:19

    Ho sempre letto volentieri i libri di Camilleri, extra Montalbano compresi. Con la serie "poliziesca" non ho mai avuto grandi problemi di comprensione del particolare linguaggio, anche se a volte ho dovuto far ricorso al vocabolario Camilleriano proposto in rete dai suoi fans. Veniamo a questo ultimo libro. La parte dialettale, non sempre siciliano ufficiale, è aumentata a dismisura con parole di difficile comprensione e, purtroppo, senza riuscire a trovarne riscontro in quel "vocabolario". Una considerazione e/o suggerimento: una volta nei libri si usava pubblicare in fondo un glossario; sarebbe così complicato fare altrettanto? Aiuterebbe ad apprezzare i libri anche a chi non ha dimestichezza con il siciliano. Veniamo alla struttura. Cosa gli è successo al buon Camilleri? Forse lo ha fatto scrivere da un ghost writer di terza fascia? Trama inconsistente. Azione "poliziesca" inesistente e farsesca. Tutta la storia è incentrata su una storia di sesso che non contesto in quanto tale ma l'avrei inserita in una pubblicazione differente; lasciando fuori la serie di Montalbano poliziotto. Il peggior libro di Camilleri in assoluto e, vista la chiusura, temo che il prossimo difficilmente potrà essere migliore. Sicuramente assomiglierà più ad una soap di terz'ordine o comunque ad una storia di gossip estivo.

  • User Icon

    Carlo g

    10/08/2018 07:29:47

    Oramai se non hai un vocabolario questo autore è praticamente impossibile leggerlo. Siamo in Italia un po di folclore linguistico è accettabile ma poi il troppo stroppia. A parte questo l unica novità è che Montalbano si è fatto la vanza. Non mi è piaciuto x niente

  • User Icon

    Fabio

    26/07/2018 08:16:31

    Ho letto quasi tutto Camilleri e tutti i Montalbano ma penso che questo sia uno dei più brutti. La storia è inconsistente. Il finale per nulla sorprendente. Rimane solo la familiarità con il Montalbano di sempre con tutto il suo contorno di personaggi e di abitudini che ti fanno sentire sempre "a casa" ma alla lunga è un po' poco per rendere la lettura indimenticabile.

  • User Icon

    alice

    25/07/2018 11:36:29

    La vena di Cammilleri forse si sta esaurendo e il nuovo Montalbano ne esce meno incisivo

  • User Icon

    n.d.

    24/07/2018 16:07:46

    Il libro è arrivato in perfetta condizione. La Sellerio è un'ottima casa editrice. Il racconto un po' deludente, ma si legge facilmente ed è distensivo.

  • User Icon

    Nonno Frank

    24/07/2018 14:48:06

    sempre geniale il nostro Camilleri. l'unico appunto che mi sento di fare all'autore è riguardante alla ripetitività dei dialoghi tra i soliti personaggi e ai menu che vengono preparati dalla domestica di Montalbano. (ci può essere anche una spiegazione dovuta al dialetto che in questa maniera è diventato comprensibile ai lettori abituali )

  • User Icon

    Lorenzo

    24/07/2018 11:32:18

    Lo consiglio è un'ottima lettura anche sotto l'ombrellone.

  • User Icon

    FIORE1961

    24/07/2018 08:36:48

    Camilleri è come Galbani. Vuol dire qualità.

  • User Icon

    Vanna

    22/07/2018 17:11:28

    Ho letto tutti i libri di Camilleri. Tuttavia ho faticato per arrivare alla fine. Qualche spunto interessante sulla fragilità di Montalbano che si avvicina alla vecchiaia. Ci lascia con il punto interrogativo su come finirà la storia con Antonia, preludio del prossimo libro. Spero sia migliore di questo.

  • User Icon

    n.d.

    18/07/2018 15:01:57

    Sempre avvincente Montalbano, qui in una delle sue non certo migliori avventure

Vedi tutte le 83 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione