Traduttore: A. Ieva
Editore: UTET
Collana: Letterature
Anno edizione: 2008
Pagine: XII-195 p., Brossura
  • EAN: 9788802080208
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 5,00

€ 10,00

Risparmi € 5,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luciano

    08/09/2015 17:03:47

    Il racconto è ancora attuale, sebbene sia del 1893. Il tempo passa ma la mentalità dei " mezze maniche" è rimasta sempre la stessa: c'è l'assenteista, il simpatico venticinquenne che arriva a portarsi l'amante in ufficio, c'è chi gioca a carte, c'è chi arriva in ufficio in ritardo, c'è persino chi si lava i piedi e si prepara la colazione in ufficio, non manca il leccapiedi del direttore o che sparla dei colleghi, c'è la lentezza e l'inutilità della burocrazia... C'è il provinciale che si perde lungo il labirinto di corridoi e scale, senza poter portare a termine la sua pratica. Una situazione dal sapore kafkiano, anche se i romanzi di Kafka sarebbero arrivati poi. Dietro alla scintillante ironia c'è, però, un retrogusto amaro.

Scrivi una recensione