Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Mezzo destro, mezzo sinistro di Sergio Martino - DVD

Mezzo destro, mezzo sinistro

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1985
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 5,90

Venduto e spedito da TUTTOSULVIDEO

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,00 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 5,90 €)

La squadra di calcio che ha appena ereditato, viene fortunosamente promossa in serie A. Allora una procace vedova deve assumere due calciatori in pensione ed un allenatore brasiliano, che la guidino degnamente.
2,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sandro

    05/09/2005 09:04:11

    Forte! Forse appena un gradino sotto dell'"Allenatore nel Pallone" e "Paulo Roberto Cotechino" comunque divertente, e con finale commuovente. Bel film !

  • User Icon

    TRASHMAN

    25/03/2005 09:38:01

    Si tratta di un passo falso nella carriera cinematografica del grande S.MARTINO, che per chi non lo ricordasse è stato regista di molti film con L.BANFI tra cui anche " L'ALLENATORE NEL PALLONE ".Infatti questa pellicola cerca di esserne l'imitazione ( o forse il seguito, mah..)tuttavia con scarsissimi risultati.Un conto è L.BANFI come guest-star un conto GIGI e ANDREA..GIUDIZIO: inutile e a tratti noiosissimo

  • Produzione: No Shame Films, 2010
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici; trailers; biografie; filmografie
  • Milena Vukotic Cover

    Attrice italiana. Di padre iugoslavo, studia danza a Parigi e comincia la carriera di ballerina classica avvicinandosi anche alla recitazione. Minuta, aggraziata, poco appariscente quanto misurata e discreta, trova al ritorno in Italia una propria dimensione prima teatrale e poi cinematografica in ruoli defilati ma credibili. Lavora per il grande schermo dal 1960 con Il sicario di D. Damiani e nel 1970 A. Lattuada ha l’intuizione di farle interpretare la derelitta sorella Tettamanzi, arpista evanescente e fragile che si rivelerà un vulcano in Venga a prendere il caffè... da noi. Seguono decine di pellicole e la grande popolarità nei panni di Pina, la «disastrata» moglie del ragionier Fantozzi/P. Villaggio alla quale riesce a conferire toni di tragicomica umanità. Nel 2000 è nel cast del melodramma... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali