Mia moglie è una strega

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1980
Supporto: DVD
Salvato in 32 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,99 €)

Finnicella è una strega messa al rogo nel Seicento e le cui ceneri sono state raccolte in un'urna. Quattrocento anni dopo alcuni operai rompono accidentalmente l'urna e lo spirito della strega torna a vivere. Determinata a vendicarsi si mette alla ricerca del discendente del cardinale che la condannò al rogo.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    aimax

    25/09/2019 17:17:19

    bellissimo film anni 80 ispirato credo a 'vita da strega', Eleonora Giorgi strega di nome Finnicella viene condannata al rogo per mano di un antenato del protagonista Renato Pozzetto..quindi fa un patto col diavolo e ritorna dopo 300 anni con tutto quello che ne consegue...divertentissimo pieno di imprevisti, e con un finale davvero inaspettato...da vedere

  • User Icon

    normaJean

    08/03/2019 01:13:43

    Comicità cinematografica dei "bei tempi", in cui la scuola italiana aveva qualcosa da dire nel mondo. Pozzetto in grande forma

  • Produzione: Mustang Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Eleonora Giorgi Cover

    Attrice, regista, sceneggiatrice e produttrice cinematografica, Eleonora Giorgi (Roma, 21/10/1953) nasce in una famiglia di origini inglesi e ungheresi. Il suo esordio come protagonista in un film avviene nel 1973, e da lì alternerà prodotti commerciali a opere di maggior impegno, come Cuore di cane di Lattuada (1976) e L'Agnese va a morire di Montaldo (1976). Con Borotalco di Carlo Verdone (1982) vince il David di Donatello come miglior attrice protagonista. Ha scritto e diretto Uomini e donne, amori e bugie (2003) e L'ultima estate (2009). Ha partecipato a diversi programmi televisivi e a fiction. È stata sposata con Angelo Rizzoli e Massimo Ciavarro, dai quali ha avuto i figli Andrea e Paolo. Approfondisci
  • Renato Pozzetto Cover

    Attore italiano. Con alle spalle un buon successo nel cabaret e in televisione con l'amico C. Ponzoni, esordisce nel 1974 in Per amare Ofelia di F. Mogherini che lancia la sua comicità leggera, un po' surreale e dalla forte cadenza lombarda. Le pellicole successive sono perlopiù di stampo commerciale, salvo rare occasioni e, pur accrescendone la popolarità, lo riducono spesso a ruolo di macchietta, sfortunato zuzzurellone, un po' grossolano. Lo si ricorda ingenuo industriale internato in manicomio in Oh, Serafina! (1976) di A. Lattuada, militante politico alle prese con un omosessuale in La patata bollente (1979) di Steno, ammaliato da E. Giorgi in Mia moglie è una strega (1980) di Castellano & Pipolo, bambino cresciuto di colpo alle prese con le difficoltà della vita in Da grande (1987) di... Approfondisci
  • Helmut Berger Cover

    Nome d'arte di H. Steinberger, attore austriaco. Grazie alla sua educazione cosmopolita, lavora in vari stati sia a teatro che al cinema, ma il successo arriva solo con La caduta degli dèi (1969) di L. Visconti, che lo vorrà anche per la parte dell'infelice principe di Ludwig (1973) e del cinico Alex in Gruppo di famiglia in un interno (1974). Dopo aver lavorato anche con V. De Sica e J. Losey, gli eccessi di una vita sregolata lo costringono a una sosta forzata, dalla quale si riprende mediocremente grazie al serial televisivo Dynasty. Nel 2007 vince il premio speciale alla carriera al Festival di Berlino. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali