Mia nonna saluta e chiede scusa

Fredrik Backman

Traduttore: A. Stringhetti
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2016
Pagine: 401 p., Brossura
  • EAN: 9788804665090
Disponibile anche in altri formati:

€ 16,58

€ 19,50

Risparmi € 2,92 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Adelaide

    18/01/2018 21:06:55

    mi è piaciuto molto, a volte commuovente a volte divertente. Nel libro la protagonista ha quasi 8 anni è una bambina molto intelligente e cresciuta in fretta, figlia di genitori separati con un fratellino in arrivo con cui dovrà dividere le attenzioni della mamma ma soprattutto con una nonna un po' ingombrante eccentrica e molto particolare che alla sua morte le lascia in eredità...una caccia al tesoro che le farà scoprire il filo che lega gli strani condomini del palazzo dove vive.... bello bello

  • User Icon

    Claudio

    30/10/2017 07:15:16

    Assurdo, improbabile, confusionario, ma assolutamente da leggere. E se, nel primo libro, il protagonista era un anziano, qui la protagonista è Elsa, bambina di quasi otto anni di intelligenza superiore di molto alla media, anche grazie alla compagnia della nonna che le ha "liberato" il cervello. La nonna, che impariamo a conoscere meglio grazie alle lettere di saluto e scusa che Elsa dovrà consegnare a diversi personaggi dopo la sua morte, è stata un'eccezionale compagna di viaggio per la nipote sia per il comportamento "politicamente non corretto", sia per il mondo di favole in cui l'ha immersa. Grandi anche i personaggi di contorno, quasi tutti condomini della casa in cui Elsa abita con la mamma e il suo nuovo compagno.

  • User Icon

    alessandra

    22/07/2017 17:13:42

    In un mondo privo di creatività e fantasia, questo libro ti riporta un po di speranza.. Toccante..meraviglioso

  • User Icon

    susy

    03/06/2017 12:36:16

    E' uno dei libri più belli che io abbia letto. Vorrei incontrare il sig. Fredrik e dirglielo di persona. Gli direi che quanto uno ha un talento come il suo non deve fare altro. Deve scrivere e basta. Questo libro è poesia dalla prima all'ultima riga. Libri come questo dovrebbero entrare di diritto tra i testi scolastici ed essere letti dai nostri ragazzi.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione