Million Dollar Baby

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2004
Supporto: DVD
Salvato in 41 liste dei desideri

€ 6,33

Venduto e spedito da Shop Mio

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 5,75 €)

Frankie Dunn è stato per anni allenatore e manager di tanti pugili e ha speso una vita sul ring. Uomo solitario dal carattere duro, Frankie ha un unico amico, Scrap, anche lui ex pugile, con cui gestisce una palestra di boxe a Los Angeles. La vita di Frankie subisce una svolta quando in palestra arriva Maggie, una ragazza determinata a combattere sul ring, che sulle prime lui tenta di scoraggiare ma che poi, vista l'ostinazione della ragazza, decide di aiutare e prende sotto la sua protezione.
4,75
di 5
Totale 20
5
17
4
1
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    millar

    12/05/2020 10:15:28

    A partire da semplici storie di difficili vite sono stati scritti i più emozionanti film sportivi dei quali MILLION DOLLAR BABY è successore devoto, commovente e drammatico come i più famosi film sul pugilato: la povertà economica dei protagonisti, la loro emarginazione sociale, la lotta contro i propri limiti e la voglia di migliorarsi sono tutti elementi facilmente distinguibili.

  • User Icon

    Roberto

    20/08/2019 13:16:22

    Film davvero bello. Una ottima trama che costringe a riflettere con temi etici fondamentali dei nostri giorni

  • User Icon

    Mario Scippa

    07/05/2019 08:55:07

    Quando si parla di un vero film drammatico mi viene in mente questo film. Una piccola boxer che viene allenata da uno scontroso allenatore che all'inizio non vuole allenarla in quanto donna..lui non allena donne. Ma poi viene convinto e sarà molto soddisfatto perchè dietro di lei si cela una campionessa. Il dolore che trasuda da questo film è molto viscerale ma alla fine il risultato porta ad una buona pellicola.

  • User Icon

    fabrizio

    14/03/2019 19:23:03

    ne' critiche ne' lungaggini per descrivere questo CAPOLAVORO ETERNO. Il mito tiene in pugno il dovuto oscar ed i cuori di tutti gli spettatori. SUPREMO

  • User Icon

    ac

    01/01/2016 08:05:38

    Magnifico capolavoro del maestro clint! Non aggiungo altro perche' le immagini parlano da sole! infatti ogni inquadratura ogni frase la musica e' come una pennellata di michelangelo sulla cappella sistina! w clint il michelangelo dei registi! trovatene un altro che ad ogni film riesce a superarsi regalando emozioni uniche ed indescrivibili quando ormai credevi che ormai avesse raggiunto la perfezione! quindi clint e' semplicemente il piu' grande di tutti!..e million dollar baby e' probabilmente la sua opera migliore quella che di sicuro gli dara' l'immortalita' facendolo entrare di diritto nell'olimpo del cinema.

  • User Icon

    fabio

    10/06/2013 12:05:11

    Meraviglioso! veramente perfetto in ogni significato! Clint Eastwood magnifico,emozionante! grandissimo nel personaggio che pittura il suo eterno essere burbero e umano allo stesso tempo! il finale da pelle d'oca! al di la' del significato che ognuno di Noi ha come pensiero! film da emozioni forti! Hilary Swank davvero imponente nel suo personaggio! Morgan Freeman; l'intramontabile saggio dei film altamente significativi! ragazzi... e bellissimo... non ho altri aggettivi! compratelo!

  • User Icon

    sonia

    27/03/2013 18:54:21

    film a dir poco stupendo... commovente e coinvolgente... Hilary Swank ha interpretato questo ruolo perfettamente. Uno dei film più belli mai visti..

  • User Icon

    elynewyork

    22/04/2012 15:28:04

    L'ennesimo capolavoro del grandissimo Clint Eastwood che quì da ancora il meglio di sè sia come attore sia come regista. Trama avvincente e mai noiosa, drammatica e malinconica ma mai amara. Un'opera d'arte insomma!

  • User Icon

    Sugar

    30/07/2011 05:28:29

    Capolavoro assoluto...avvincente, emozionante...commovente...un'altra grande perla del grandissimo Eastwood...indimenticabile

  • User Icon

    OskarSchell

    10/03/2009 11:10:33

    ...non è riuscito ad emozionarmi. Alcune atmosfere molto belle però.

  • User Icon

    Galasso Domenico

    19/04/2007 16:04:56

    un film davvero straordinario ,perfetto racconta nei migliori dei modi il dramma dell' eutanasia bravi tutti i componenti del film

  • User Icon

    Claudio

    03/03/2007 22:23:58

    Clint Eastwood è certamente uno dei più grandi registi americani in attività, ormai lontanissimi i giorni de “gli spietati” si conferma con questo piccolo capolavoro, dove non mancano momenti da “cinema americano” che non finiscono però per guastare il tutto. Non vedetelo , l’hanno fatto in molti, come un film esclusivamente anti-eutanasia, cercate di andare a scovare il vero senso di questa storia: i sogni, l’amore per l’arte della boxe (perché la boxe per molti è davvero un arte), rapporto padre-figlio, riflessione sul senso della vita e della morte. Con una regia “essenzialmente” perfetta.

  • User Icon

    Fabio

    03/11/2006 11:12:22

    Grandissimo film, uno dei migliori di sempre!!! STREPITOSI INTERPRETI ed una TRAMA EMOZIONANTE ed ECCEZIONALE...Da vedere!!!!

  • User Icon

    lisa

    07/05/2006 14:47:30

    Un film che t'insegna a vivere, a lottare, a piangere ed a prendere decisioni importanti. Non è mai troppo tardi per raggiungere un sogno, e lottare per esso significa non pentirti e non rimpiangere di non averci provato. Un film capolavoro con ATTORI STREPITOSI, anche i non protagonisti. BRAVO CLINT!

  • User Icon

    micky

    05/01/2006 21:52:07

    Veramente uno dei più bei film che abbia mai visto. Stupenda sia la prima parte sulla boxe che la seconda...Bravissimi sia Clint Eastwood che Hilary Swank, inarrivabile Morgan Freeman veramente superlativo.

  • User Icon

    Mario

    27/09/2005 20:07:51

    Non ho ancora visto il film, ma scrivo perchè la frase di Michael è la descrizione perfetta di ciò che è Clint Eastwood. Anche se devo leggermente correggerla: non è uno dei pochi cineasti americani, è l'UNICO!!! Un esempio vivente di PERFEZIONE CINEMATOGRAFICA: REGIA, SCENEGGIATURE, INTERPRETAZIONI, persino MUSICHE!! Una persona che ha fatto della sua vita un SUCCESSO, più che meritato. Anzi, per me si meriterebbe un miliardo di volte in più quello che ha già riscosso e che riscuoterà!! Ho passato i miei primi 19 anni (quanti ne ho adesso) a guardare tutti i suoi film, e posso dire di esser cresciuto con LUI e grazie a LUI e ai suoi CAPOLAVORI. Quindi, le lacrime di Michael - e quelle mie che ho versato, che verso e che verserò spero ancora per moltissimi anni - sono più che giustificate davanti a Clint e ai suoi film!! E quindi il 5/5 se lo merita sulla fiducia, impossibile da non concedergli dopo trentenni di CINEMA PERFETTO!!! Grazie di esistere Clint!!!!!!!!!

  • User Icon

    Matteo

    10/09/2005 13:26:25

    Secondo me un capolavoro. strepitose l'interpretazione dei personaggi chiave del film. per una volta un finale che non risulta essere scontato e prevedibile fin dall'inizio. un clint eastwood in versione MERAVIGLIOSO non poteva non rendersi protagonista di un film meraviglioso. Mai banale, ha saputo commuovere, coinvolgere, dare un senso alla realtà che non ha sempre un esito finale comodo, felice. un capolavoro.

  • User Icon

    Lilith

    05/09/2005 17:46:55

    Semplicemente Meraviglioso!Delicato,toccante,drammatico,esplosivo...a tratti comico...Se si potessero racchiudere le varie fasi della vita in un film...questo ne sarebbe l'esempio perfetto!La voglia di primeggiare,la voglia di cambiare il proprio futuro,il rimpianto,il senso di colpa,l'amore,il dolore,la felicità,la serenità,la morte...tutto questo è la vita e tutto ciò è questo film! Attori strepitosi che hanno messo in campo la loro bravura per creare un film che nn lascia indifferenti...o lo si odia...o lo si ama...come del resto per la vita!!!!

  • User Icon

    Michael

    02/09/2005 09:39:53

    Sto ancora piangendo. Ma non sono le lacrime di un TITANIC o E.T. Piango perché Clint Eastwood è uno dei pochi cineasti viventi americani. Non ha mai sbagliato un film.

  • User Icon

    Agnese

    29/08/2005 14:31:41

    CAPOLAVORO! Ormai ogni tema toccato dal Grande Clint si rivela tale. Bellissimo, toccante, generoso e inusuale. Grande interpretazione di tutti gli attori sui quali prevale la magnifica Swank.

Vedi tutte le 20 recensioni cliente

2005 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attrice - Swank Hilary
2005 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore non protagonista - Freeman Morgan
2005 - Golden Globe - Miglior attrice in un film drammatico - Swank Hilary

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2005
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 137 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital EX 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: interviste; trailers; spot tv
  • Clint Eastwood Cover

    È un regista, produttore cinematografico, attore e politico statunitense. Ha iniziato la sua carriera nel 1955 quando ha debuttato sul grande schermo, ma il vero successo arriva quando viene ingaggiato per recitare nella trilogia composta da: Per un pugno di dollari,  Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo. Nel corso della sua vita ha vinto molti premi tra cui due Premi Oscar, sei Golden Globe e quattro David di Donatello. Approfondisci
  • Clint Eastwood Cover

    È un regista, produttore cinematografico, attore e politico statunitense. Ha iniziato la sua carriera nel 1955 quando ha debuttato sul grande schermo, ma il vero successo arriva quando viene ingaggiato per recitare nella trilogia composta da: Per un pugno di dollari,  Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo. Nel corso della sua vita ha vinto molti premi tra cui due Premi Oscar, sei Golden Globe e quattro David di Donatello. Approfondisci
  • Hilary Swank Cover

    Attrice statunitense. Esile, bruna, volto angoloso, grandi occhi scuri, alle spalle un passato di nuotatrice e ginnasta, esordisce sul grande schermo agli inizi degli anni '90. Dopo alcuni ruoli di scarsa importanza, è la giovane protagonista perseguitata da una banda di teppisti nel mediocre Karate Kid IV (1994) di C. Cain, che la fa conoscere a critica e pubblico. Il grande e meritato successo arriva però cinque anni più tardi con l'intenso ruolo dell'omosessuale frustrato Brandon-Tina nel drammatico Boys Don't Cry (1999, con cui vince l'Oscar) di K. Peirce, senza dubbio la sua migliore interpretazione. Seguono ruoli eclettici in pellicole di successo tra cui il detective Ellie Burr nel giallo Insomnia (2002) di C. Nolan, e la pilotessa di Shuttle nel kolossal fanta-catastrofico The Core... Approfondisci
  • Morgan Freeman Cover

    "Attore statunitense. Dopo una lunga esperienza in serial televisivi, inizia a interpretare nel cinema ruoli secondari in Brubaker (1980) di S. Rosenberg, Uno scomodo testimone (1981) di P. Yates, Teachers (1984) di A. Hiller. La svolta della sua carriera è nel 1987 con Street Smart - Per le strade di New York di J. Schatzberg, in cui ruba letteralmente la scena al protagonista C. Reeve impersonando magistralmente un gangster nero della mala newyorkese. Nel 1989 è protagonista di A spasso con Daisy, pluridecorata pellicola di B. Beresford, nei panni del saggio autista nero di un'anziana signora razzista (J. Tandy) di cui conquisterà il rispetto. Dopo una serie di ruoli come «perdente» ai margini della legge ma dal cuore d'oro (Gli spietati, 1992, di C. ­Eastwood; Le ali della libertà, 1994,... Approfondisci
Note legali