Categorie
Traduttore: S. Arena
Editore: Giunti Editore
Anno edizione: 2014
Pagine: 160 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788809796539
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,20

€ 12,00

Risparmi € 4,80 (40%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ilaria

    03/02/2015 15.29.13

    Che dire di questo splendido libro se non che dovrebbe essere letto nelle scuole? Amina è una giovanissima tunisina che vive in prima persona gli eventi della Primavera Araba e ne è protagonista perché a soli 19 anni pubblica su Facebook una fotografia che la ritrae a seno scoperto, ma non solo. Sul petto si è scritta l'emblematica frase: Il mio corpo mi appartiene. Sì, perché nel mondo arabo sono in tanti quelli che denigrano la donna, considerata un oggetto alle dipendenze totali di un uomo. Non solo. La religione è vissuta in maniera totale, tutto ruota attorno a essa e chi si comporta in modo libero e indipendente da pregiudizi e dogmi viene condannato. La coraggiosa Amina, per aver pubblicato quella fotografia, viene prima imprigionata dai propri genitori in casa sua, poi, una volta riuscita a fuggire, viene incarcerata. Il romanzo-autobiografia di Amina mi è piaciuto moltissimo, ho ammirato il coraggio e l'intraprendenza di questa giovane, convinta delle sue idee di libertà (La Tunisia è un paese libero, le sue donne sono libere) e indipendenza da ogni pregiudizio derivato dai dogmi della religione.

Scrivi una recensione