-5%
Il mio cuore sedizioso - Arundhati Roy - copertina

Il mio cuore sedizioso

Arundhati Roy

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Guanda
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 6 giugno 2019
Pagine: 976 p., Rilegato
  • EAN: 9788823523166

Nella lista dei desideri di 12 persone

€ 27,55

€ 29,00
(-5%)

Venduto e spedito da OCCASIONI SICURE

Solo una copia disponibile

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 24,65

€ 29,00
(-15%)

Punti Premium: 25

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 29,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro che raccoglie vent'anni di lotte, di impegno, di scrittura dell'autrice di Il dio delle piccole cose.

Il mio cuore sedizioso raccoglie vent’anni dell’opera di Arundhati Roy, un lungo periodo in cui la scrittrice ha scelto l’inchiesta, il saggio politico, la testimonianza personale, il resoconto narrativo, come mezzi per condurre le sue battaglie per la giustizia, i diritti e la libertà in un contesto che diventava sempre più ostile. Nell’insieme, il volume traccia una parabola che comincia dalla vittoria del Booker Prize con Il dio delle piccole cose per finire con l’ultimo romanzo, Il ministero della suprema felicità: un percorso di vita e di scrittura nel segno della compassione, della solidarietà e del coraggio. Incisiva e diretta, la voce dell’autrice si è sempre levata in difesa della collettività, dei popoli e delle loro terre, a dispetto della logica distruttiva delle potenti corporazioni finanziarie, sociali, religiose, militari e politiche. In costante dialogo con i temi e le ambientazioni dei suoi romanzi, dei quali hanno il fascino e la ricchezza espressiva, questi scritti documentano il viaggio di Arundhati Roy in India e nel mondo, a partire da La fine delle illusioni, che apre la raccolta, per arrivare a Il mio cuore sedizioso, che la conclude.
  • Arundhati Roy Cover

    (Assam 1961) scrittrice, saggista e attivista indiana. Ha esordito sulla scena letteraria nel 1997 con il romanzo d’ispirazione autobiografica Il dio delle piccole cose (The god of small things, vincitore del Booker Prize), ambientato nel Kerala degli anni ’70, dove convivono intoccabili, comunisti, indù, cattolici, intellettuali, turisti e imprenditori; attraverso le vicende di una famiglia la narrazione ricostruisce quelle più generali di una nazione, le tradizioni culturali e i cambiamenti portati dal contatto con l’Occidente, e spostandosi di continuo dal presente al passato assume tratti epici. Il suo secondo romanzo è Il mistero della suprema felicità, edito nel 2017.Indirizzatasi all’attivismo politico e pacifista, è diventata... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali