Il mio destino sei tu

Megan Maxwell

Traduttore: C. Corazza
Editore: TEA
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 gennaio 2017
Pagine: 455 p., Brossura
  • EAN: 9788850245079

49° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Erotica

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giada

    18/09/2018 17:35:14

    All'inizio mi ha preso tanto, leggere di come continuavano a imbattersi i protagonisti e a come è cominciata la loro storia. Poi ha cominciato ad annoiarmi perché è troppo lungo... tanti imprevisti e avvenimenti. Bello il lieto fine

  • User Icon

    grazy

    31/10/2015 15:10:35

    decisamente sotto tono. Ho letto tutti gli altri libri ma questo sembra scritto da un altra persona.Non ti coinvolge mai, noioso e con una storia da melodramma.

  • User Icon

    Elena

    26/10/2015 19:58:08

    Basandomi solo sulla parte iniziale del libro avrei dato un voto più basso, però man mano che si prosegue nella lettura ci si accorge che è un libro in cui succedono tante cose e in cui ci sono personaggi che facilmente si apprezzano. E' un libro lungo, nel senso che la storia d'amore tra i protagonisti si vede nascere dagli albori, si sviluppa pian piano e poi ha un suo culmine. Il romanzo in sé mi è piaciuto, l'unica cosa che proprio ho faticato a mandare giù è lo stile narrativo poco coinvolgente, sembra un libro scritto da un bambino invece che da una scrittrice che ha già all'attivo libri precedenti.

  • User Icon

    LadyAileen

    26/09/2015 23:00:42

    Il mio destino sei tu è un romanzo che può essere letto anche singolarmente ma in realtà presenta collegamenti con altri due libri: Chiedimi chi sono e Solo per questa notte. Il collegamento sta nel fatto che i protagonisti maschili sono tre fratelli: Dylan è il protagonista dei primi due mentre a Tony e ad Omar (quest'ultimo ha un ruolo più marginale) è stato dedicato questo. Per gli appassionati, ritroverete anche Dylan e sua moglie come personaggi secondari. Ma passiamo al romanzo in questione. Confesso di non aver mai letto alcun libro di quest'autrice e devo dire che mi è piaciuto, nonostante qualche perplessità. Siamo a Los Angeles, Tony è un compositore ricco, sexy, famoso e circondato da donne bellissime.Durante una festa, incontra Ruth una cameriera che sembra immune al suo fascino, invece, non solo cerca di tenersi alla larga ma nasconde un passato doloroso che l'ha resa molto diffidente. La trama è lineare e non presenta grandi svolte impreviste, invece, a renderla diversa è che fino ad un certo punto tutto ruota attorno alla storia d'amore tra Tony e Ruth, poi a questa si aggiunge anche quella di Omar. Mi sono piaciuti entrambi i protagonisti, ho solo un dubbio riguardo a Ruth e mi riferisco al fatto che nonostante stia fuggendo da una persona pericolosa decide di frequentare qualcuno famoso senza pensare che potrebbe apparire su qualche giornale, facendosi così rintracciare. Solo dopo un bel po' di pagine le faranno notare che frequentando un personaggio pubblico potrebbe avere qualche problema di privacy. Ho anche qualche perplessità sul fatto che una donna con una famiglia particolare a carico sia così imprudente da appartarsi con uno sconosciuto (anche se famoso) in un hotel. Altra cosa è che nonostante sia scorrevole e coinvolgente, forse lo avrei sfoltito un po' perché ci sono pagine in cui non accade niente di rilevante ai fini della storia. Per il resto, è una storia romantica con pizzico di umorismo e molto passionale.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione