DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Il mio lungo viaggio. 90 anni di storie vissute

Piero Angela

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 438,42 KB
Pagine della versione a stampa: 224 p.
  • EAN: 9788852080999
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 7,99

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ha viaggiato nel corpo umano, nella preistoria, nel passato e nel futuro, e ogni volta ci ha portati con sé. Con questo libro, Piero Angela ci accompagna in un viaggio diverso, attraverso due secoli e molti continenti, in mezzo a mille peripezie, incontri, scoperte e avventure: la sua vita. Il principe della divulgazione televisiva, l'autore di decine di bestseller che hanno svelato a tre generazioni di italiani la bellezza della scienza, stavolta ha scritto un libro diverso: "Non è un libro di divulgazione scientifica, ma un racconto personale dedicato al pubblico che da tanti anni mi segue nel mio lavoro, spesso con vero affetto... Il libro racconta le mie esperienze di lavoro, il 'dietro le quinte' di oltre mezzo secolo di televisione... Ma per la prima volta rispondo anche a certe domande che spesso mi vengono rivolte in occasione di incontri o conferenze, e che riguardano la mia vita, la mia formazione, gli inizi in RAI, il pianoforte, persino la mia infanzia". Nato nel 1928, testimone oculare di due secoli, ci racconta in modo vivido l'Italia degli anni Trenta e Quaranta, gli anni esaltanti del miracolo economico, la nascita della televisione, la sua straordinaria carriera di giornalista: prima cronista, poi inviato, poi inventore e conduttore di programmi che hanno contribuito a diffondere tra gli italiani una cultura scientifica. Nel libro ci sono decine di aneddoti e di incontri ma c'è soprattutto un grande insegnamento, particolarmente prezioso per i giovani che lo venerano come un mito: la passione di sapere e la voglia di scoprire possono portare molto lontano nella vita, e fare di chiunque una persona speciale.
4,88
di 5
Totale 17
5
15
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Angelica

    11/03/2019 00:39:05

    Piero Angela conduce il lettore nei propri percorsi di vita grazie ai quali narra eventi storici, ricorda incontri e spiega progetti personali che danno il senso della grandezza e della professionalità di un divulgatore che, nel corso degli anni, è riuscito a guadagnare la stima di tutti. Nel suo cammino professionale, Angela ha avuto modo di incontrare una serie di personaggi importanti, appartenenti ai settori più disparati (scienze, politica, economia), e restituisce al lettore una ricca aneddotica. Propone il suo vissuto con grande garbo ma anche con notevole efficacia e, da osservatore acuto, offre uno spaccato importante della storia recente dell’uomo. Inoltre, con la sua proverbiale bravura fa sì che il lettore rifletta anche su ciò che attende la società negli anni futuri. Ho molto apprezzato il libro per lo stile semplice della narrazione, lo stesso che caratterizza le trasmissioni televisive che Angela conduce. E’ un libro che consiglio a tutti perché è una brillante raccolta autobiografica che consente di apprezzare ancor di più uno dei grandi protagonisti della nostra televisione e del panorama scientifico.

  • User Icon

    Cristina

    10/03/2019 22:35:30

    Leggero nei toni ma un bello spaccato di storia contemporanea vissuta in prima persona. Sì percepisce il mondo che cambia di pagina in pagina, dalla semplicità della Torino degli anni trenta alle tecniche televisive innovative degli ultimi anni passando per il salvataggio degli ebrei dal fascismo, la (non) nascita della UE, lo sbarco sulla Luna, il falso attentato a Mitterand, l'Afghanistan. Non è bello leggere le frecciatine al nostro paese, ma Angela credo se le possa permettere.

  • User Icon

    Carola

    10/03/2019 22:25:08

    Come sempre Piero Angela non delude; asciutto, da buon piemontese non lascia spazio a svolazzi e aggettivi ridondanti, ma racconta e si racconta , attraversando i suoi 90 anni di vita vissuta alla grande. Ma assieme ci fa attraversare la stiria del paese. Lettura interessante e utile per tutti. Sono di parte, avendo sempre seguito Piero Angela e le sue trasmissioni fin da bambino, ma ho trovato il libro interessante, ricco di aneddoti inediti e di sue opinioni personali che mi fanno apprezzare ancora di piu l'uomo oltre che il personaggio. Consigliato!

  • User Icon

    Cristiano

    10/03/2019 22:22:41

    220 pagine che scorrono veloci tra aneddoti, ricordi e avventure di un uomo che ha scritto i capitoli più amati della divulgazione scientifica televisiva italiana. Una lettura leggera, divisa in capitoli brevi che ripercorrono avvenimenti particolari o significativi della sua vita, conditi qua e là da quelle riflessioni lucide, razionali, sulla vita di tutti i giorni a cui Piero ci ha da sempre abituati. Un piacevole modo per conoscere un po' meglio l'uomo che, da decenni, trasmette il piacere della conoscenza a milioni di italiani (e non solo).

  • User Icon

    Chiara

    10/03/2019 22:18:29

    Saro' forse di parte,ma per un ultracinquantenne come me Piero è stato una guida per imparare ad uscire dall'ovvio ed addentrarsi nei meandri di una curiosità sempre viva,chi lo conosce sa di cosa stia parlando.In questa sua ultima opera svela il retroscena di una vita che per pudore e modestia era sconosciuta ai più,con tanti aneddoti e curiosità che non fanno che confermare la sua passione per la scienza ed il vero,grazie Piero per i tuoi bellissimi novantanni!

  • User Icon

    Cristian

    10/03/2019 22:16:23

    Angela è stato anche un abile manager di se stesso, capace di districarsi nei meandri della Rai lottizzata, al fine di salvaguardare la propria indipendenza giornalistica; in fondo occuparsi di scienza in Rai negli anni ’70 è stata una scelta di libertà: la politica controllava “altro”, non certo i racconti di cosa fanno le molecole in laboratorio o gli asteroidi nel cielo. Ma è attraverso questa via che Angela ha saputo cogliere e raccontare la società moderna, lo sviluppo della tecnologia, l’economia, i cervelli in fuga, l’arretratezza culturale del nostro Paese e molto altro, fornendo spunti di riflessione a studenti e adulti. Una lettura veramente imperdibile.

  • User Icon

    Candida

    10/03/2019 22:07:30

    Angela racconta di incontri con personalità di spicco del secolo scorso (politici, scienziati, economisti ma anche attori, artisti, ecc.), regalando aneddoti, curiosità, delusioni e sorprese, sempre con il rispetto e il savoir faire che lo contraddistinguono, non mancando di elargire ringraziamenti (molto sentiti) alla famiglia ed alle persone che con lui hanno collaborato a creare nuove forme di comunicazione e diffusione della conoscenza. Ne esce l’immagine di una persona veramente “per bene”, caratterizzata dalla curiosità di chi vuole capire e dall’etica di chi crede veramente nella missione del Servizio Pubblico.

  • User Icon

    Bruna

    10/03/2019 22:05:39

    Non una biografia, ma un resoconto di storia recente filtrato attraverso una vita giornalistica vissuta intensamente. Angela, da acuto osservatore della realtà, dei suoi problemi ma anche delle infinite possibilità di crescita e sviluppo, racconta eventi storici, incontri e progetti vissuti in prima persona. Coloro che, per questioni anagrafiche, hanno conosciuto solo (si fa per dire!!) il Piero Angela di “Quark”, trovano in questo libro un approfondito racconto di una vita precedente che, superata la Seconda Guerra Mondiale, ha attraversato con entusiasmo la ripresa economica, l’accelerazione tecnologica, le crisi energetiche degli anni 70, lo sviluppo del giornalismo moderno ecc, ecc, ecc.

  • User Icon

    Pietro

    10/03/2019 18:35:59

    Piero Angela regala al lettore un percorso di ricordi di vita che fanno di questo libro non solo e non tanto un’autobiografia ma anche, e soprattutto, una raccolta di lezioni di vita per tutti. Racconta eventi storici, incontri e progetti personali che fanno capire la grandezza e la bravura di un personaggio entrato nelle case di tutti i telespettatori col celebre “Quark”. Angela, con il garbo che ha sempre caratterizzato il suo personaggio, ci regala curiosità ed aneddoti dei suoi incontri con personaggi di spicco del secolo passato quali scienziati, economisti, politici, attori etc. etc. E’ il diario di viaggio di un acuto osservatore della realtà, di un uomo sempre curioso di capire come si sviluppa la storia dell’uomo, capace di tratteggiare mirabilmente la società moderna, lo sviluppo tecnologico, l’economia e molto altro. Inoltre, fornisce un’ottima base di partenza per una riflessione su ciò che attende l’uomo nei prossimi anni. Il libro si caratterizza per lo stesso modo semplice e diretto di raccontare che ritroviamo le trasmissioni televisive di Piero Angela, per cui la lettura risulta veramente piacevole e capace di affascinare il lettore anche su temi e tempi lontani.

  • User Icon

    Guglielmo

    22/09/2018 21:40:24

    Una perla. Sembra di sentirlo parlare, Piero Angela. Scrive con la stessa semplicità con la quale parla in Quark, ma, come lì, mai banale, mai scontato. È il riassunto di una lunga vita fatta di quotidianità, di tenacia nel perseguire gli obiettivi, di intelligenza e di capacità di rimanere sempre se stesso nelle situazioni più disparate. Alterna gli episodi di vita personale e professionale a riflessioni sull'Italia di ieri e di oggi, dei sui pregi e dei suoi limiti in tema di trasparenza e di finanziamento della ricerca scientifica. Bellissimo! Consigliatissimo!

  • User Icon

    Manu

    03/09/2018 13:59:39

    Una biografia bellissima, che ci mostra i cambiamenti dell'Italia negli ultimi 90 anni. Sembra il racconto di un nonno saggio, come tutti noi avremmo voluto averne, che racconta se stesso ai nipoti. Continua a regalarci opere come queste signor Angela.

  • User Icon

    franco

    08/04/2018 09:45:08

    Da un incontro con Piero Angela si esce sempre arricchiti e contenti, con il senso di non avere sprecato il proprio tempo. Accade così anche al termine della lettura di questo suo bel libro di memorie,in cui l'autore ci conduce, con il consueto garbo arguto e sorridente, non attraverso i territori della scienza o della tecnologia, ma lungo i molteplici sentieri della sua vita. E così apprendiamo della difficile infanzia in tempo di guerra, fra la povertà diffusa e le minacce e dell'occupazione nazista (in cui rifulge la figura del padre Carlo) e del suo successivo aprirsi alla carriera radiofonica e poi televisiva. E così, attraverso gustosi aneddoti di vita vissuta e racconti di viaggi e occasioni sempre raccolte con entusiasmo e apertura mentale, Piero Angela ci fa attraversare il suo secolo, quel 900 che è anche il secolo in cui coloro che oggi hanno fra i 40 e i 60 anni sono largamente vissuti e si sono formati. E ci illumina anche sull'evoluzione della televisione, dai primordi fino alla svolta berlusconiana (pp.182-196) che impose la rivoluzione dei palinsesti RAI e che spiega, fra l'altro, il passaggio dal suo Quark,(nato nel 1981) al tanto amato e tuttora seguitissimo SuperQuark,necessario per occupare una più ampia fascia oraria. Angela non è però solo aneddotico e amichevole, ma sempre profondo e non rinuncia anche qui a toccare i suoi temi preferiti: il valore nella storia della rivoluzione tecnologica, le possibilità della politica e i tanti ritardi dell'Italia (p.110), la polemica contro le superstizioni, col codazzo di maghi, guaritori e cialtroni vari (p. 159-167), con i nuovi pericoli di internet in tal senso che oggi appaiono evidenti; la difesa, anche in tribunale, se necessario, del metodo scientifico e della sua credibilità di divulgatore. Insomma: Piero Angela è senz'altro il maestro della divulgazione scientifica e culturale d'Italia, ma a me piace considerarlo anche l'ultimo illuminista piemontese.

  • User Icon

    Giovanni

    08/04/2018 07:47:44

    Come il buon vecchio Piero Angela non c'è nessuno!

  • User Icon

    Ciaociao

    14/10/2017 23:13:53

    Interessante

  • User Icon

    Giacomo Ricciari

    12/08/2017 13:37:30

    Un altro bel regalo di Piero Angela a tutti i suoi ammiratori. Ben confezionato e godibile nella lettura. Descrivendo memorie e ricordi personali, fa rivivere al lettore, l'essenza di un tempo in continua mutazione. Qualche volta facendoci rimpiangere quelle cose belle, ormai tramontate per la stessa ragione.

  • User Icon

    Alessandro

    29/06/2017 11:03:21

    Per me è sempre stato un punto di riferimento sin da quando ero piccolo.Una delle poche persone cosi comunicative da non annoiarmi mai anche in quegli argomenti di non facile comprensione. Mi ha sempre ispirato Piero Angela per il suo modo "facile" di spiegare la scienza e di scatenare la mia curiosità. Così non potevo perdere il suo ultimo libro intitolato " Il Mio Lungo Viaggio, 90 Anni di Storie Vissute". A differenza di quanto si possa pensare, non è un libro di divulgazione scientifica, sia chiaro! E' invece un bellissimo racconto autobiografico ricco di aneddoti.A tratti divertente. Consiglio l'acquisto di questo interessante libro che per la sua solita chiarezza espositiva ne fa una lettura godibilissima anche al mare, sotto l'ombrellone.

  • User Icon

    Francesco

    12/06/2017 21:37:32

    Davvero un gran bel libro. Per un ventenne come me, che ama la storia, è un ottimo modo per conoscerla. Si sa, Angela è uno dei migliori, ma in questo libro ho scoperto una parte di lui che effettivamente non si è mai vista in tv. Riesce a ripercorrere un percorso che attraversa 6/7 generazioni (dalla battaglia di Waterloo ai giorni d'oggi). Amavo mio nonno (classe 1920) che sin da piccolo mi raccontava molti avvenimenti della storia italiana da lui vissuti e nella lettura di questo testo ho ritrovato le stesse emozioni! Consigliato.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Piero Angela Cover

    Piero Angela è uno scrittore, giornalista e divulgatore scientifico italiano. Nasce a Torino il 22 dicembre 1928. Figlio del medico e antifascista Carlo Angela, Piero negli anni '50 entra in Rai come cronista e collaboratore del Giornale Radio. Dal 1955 al 1968 è corrispondente del Telegiornale, prima a Parigi e poi a Bruxelles. Con il giornalista Andrea Barbato presenta la prima edizione del TeleGiornale delle 13.30. Nel 1976 Piero Angela è il primo conduttore del TG2. Tra le sue opere, edite da Mondadori, si ricordano: Ti amerò per sempre (2005), Energia - La sfida del secolo (2006), Perché dobbiamo fare più figli (2008), A cosa serve la politica? (2011) e Viaggio dentro la mente (2014). Per la sua attività gli sono state conferite... Approfondisci
Note legali