Il mio olocausto

Tova Reich

Traduttore: C. Prinetti
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 19 febbraio 2008
Pagine: 281 p., Brossura
  • EAN: 9788806190972
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,91
Descrizione

Maurice e Norman Messer riconoscono un buon prodotto quando ne vedono uno. Questa volta il prodotto in questione è l'Olocausto: Maurice, un sedicente sopravvissuto alla Shoah con una storia personale confezionata ad hoc, e Norman, una vittima "per delega" in qualità di membro della cosiddetta seconda generazione, decidono di imporlo sul mercato. Intravisto il profitto dello Shoah business i Messer usano l'eredità di 6 milioni di morti per indurre il senso di colpa e spillare denaro: il donatore generoso meriterà di vedere il suo nome inciso sul muro del museo, oppure potrà acquistare un'urna d'argento contenente autentiche ceneri umane. Una satira cinica, allegra e scandalosa contro lo sfruttamento dell'Olocausto e il gran circo del vittimismo autoconsolatorio attorno alla memoria di una grande tragedia.

€ 14,02

€ 16,50

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gian Maria

    24/03/2008 14:48:14

    Un bel libro, che taglia con una lametta gli usi e gli abusi che della memoria si possono fare per "tirare l'acqua al proprio mulino". Ben scritto, anche in traduzione. Forse solo un po' tirato per le lunghe per quello che ha da dire.

Scrivi una recensione