Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Miss Julie (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Liv Ullmann
Paese: Norvergia; Francia
Anno: 2014
Supporto: DVD

46° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Sentimentale

Salvato in 30 liste dei desideri

€ 14,99

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 14,62 €)

Una residenza di campagna in Irlanda intorno al 1880. Nel corso di una notte di mezza estate, in un clima di baldoria selvaggia e vincoli sociali allentati, la giovane Julie e John, cameriere di suo padre, ballano e bevono, si corteggiano e manipolano. Lei, altéra e superiore in cerca di avvilimento; Lui, garbato ma grezzo, uniti nel disgusto e nell’attrazione eciproci. Di volta in volta seducente e prevaricante selvaggia e tenera, la loro intimità li conduce a piani disperati e alla visione di una vita insieme...
  • Produzione: Notorious, 2021
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 129 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Liv Ullmann Cover

    Propr. L. Johanne U., attrice e regista norvegese. Già celebre attrice del Teatro nazionale di Oslo, debutta nel cinema norvegese nel 1957 in regie di modesto valore. Conosciuto I. Bergman, ne diviene interprete di punta nonché compagna per cinque anni. L’intensità espressiva nel muto ermetismo di Persona (1966) apre le porte a una serie di ruoli tormentati: tra visioni demoniache (L’ora del lupo, 1967), fantasmi della guerra (La vergogna, 1968) e inferno del quotidiano (Passione, 1969). Interrotto il sodalizio con Bergman è protagonista della fortunata saga in costume di J. Troell (Karl e Kristina e La nuova terra, 1971), e ritrova il regista a Hollywood (Una donna chiamata moglie, 1974) dopo avervi esordito debolmente (La signora a 40 carati, 1973, di M. Katselas). Tornata nell’alveo di... Approfondisci
  • Samantha Morton Cover

    Propr. S.-Jane M., attrice inglese. Dopo alcune esperienze televisive, debutta al cinema con Under the Skin - A fior di pelle (1997) di C. Adler. Fisico e lineamenti minuti, uniti a una recitazione timida ma carismatica, la rendono la spalla ideale di S. Penn in Accordi e disaccordi (1999) di W. Allen, dove interpreta la fidanzata muta e remissiva del protagonista. Sempre nel 1999 è la bella Michelle in Jesus’ Son di A. Maclean, mentre nel 2001 è in Eden di A. Gitai. Ottiene quindi parti di rilievo nel film di J.?Sheridan In America (2002) e in Codice 46 (2003) di M.?Winterbottom, ma la sua grande occasione arriva con Minority Report (2002) di S.?Spielberg, che le affida il ruolo della «precog» Agatha. In seguito recita, tra gli altri, in L’amore fatale di R. Michell (2004) e The Libertine... Approfondisci
  • Colin Farrell Cover

    "Propr. C. James F., attore irlandese. Dopo aver studiato recitazione a Dublino, inizia a guadagnare notorietà in patria con alcune interpretazioni per la televisione. Aria da macho e sguardo spesso sospeso fra l’ironia e la provocazione, raggiunge il successo sul grande schermo con il ruolo del ribelle e indisciplinato soldato Bozz in Tigerland (2000) di J. Schumacher. Tra le sue successive interpretazioni si ricordano l’ispettore del Dipartimento di Giustizia che in Minority Report (2002) di S. Spielberg apre un’indagine per verificare l’efficacia dello speciale corpo di polizia «Pre-Crimine», l’avversario dell’eroe in Daredevil (2003) di M.S. Johnson, e soprattutto il controverso Alessandro Magno nel kolossal Alexander (2004) di O. Stone. Nel 2005 è il conquistatore John Smith nel poema... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali