Categorie

Agatha Christie

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 182 p.

40 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Gialli - Gialli classici

  • EAN: 9788804508533

Pregata da un'amica, Miss Marple si è trasferita temporaneamente nell'immensa villa vittoriana di Stonygates dove il proprietario, Lewis Serrocold, ha organizzato un istituto di rieducazione per giovani delinquenti. Sull'antico edificio regna un'atmosfera di mistero che culmina nell'assassinio di un ricco filantropo in visita. L'ispettore Curry, incaricato nelle indagini, non sa come muoversi in quello strano ambiente di bizzarri idealisti, psichiatri e minorati mentali, e di sicuro le sue indagini si risolverebbero in un fiasco se in suo aiuto non intervenisse proprio quella strana vecchietta che sembra capace di osservare più a fondo le cose, scindendo l'illusione dalla realtà. Sarà infatti proprio Miss Marple, alla quale è tornato in mente un gioco di prestigio, a risolvere l'intricato caso.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta

    10/11/2016 15.45.30

    A mio avviso non uno dei piu' belli della Christie ma pur sempre godibile. In questa indagine la nostra simpatica vecchietta con arguzia dimostrera' che niente e' come sembra e come il delitto sia avvenuto utilizzando una messinscena teatrale.

  • User Icon

    Noemi

    18/08/2016 18.56.27

    Concordo con altre recensioni che non sia il giallo migliore di Agatha Christie e neanche di miss Marple; tuttavia è pur sempre la regina del giallo e il livello è molto alto. Se dovessi scegliere tra un moderno giallo mediocre e questo libro, sicuramente sceglierei quest'ultimo.

  • User Icon

    Phil

    04/09/2014 09.23.44

    Ottimo libro. L'unica pecca sono gli intrighi familiari alcune volte difficili da capire ma per il resto può essere considerato un buon libro.

  • User Icon

    mister x

    26/05/2012 16.02.36

    tre perchè è troppo romanzetto rosa, ma povera Aghta, si doveva prendere un po' di riposo. per la storia giallla, bella, ma movente non troppo plausibile, un po' noioso.

  • User Icon

    Elisa

    26/09/2009 10.29.57

    Non male, ma Miss Marple ha fatto di meglio. Mi è piaciuta la cornice del quasi-manicomio perchè è un'alternativa alla villetta di campagna, però secondo me l'omicidio avviene troppo tardi, e sinceramente la spiegazione dell'enigma non mi ha soddisfatta. Nella mia testa avevo immaginato un altro assassino e un altro movente più credibili ( e fattibili). La Miss Marple insuperabile per me resta quella di UN DELITTO AVRà LUOGO.

  • User Icon

    Alessandra

    07/10/2006 22.47.45

    Storia avvincente, colpi di scena, personaggi ben studiati ma secondo me e` poco plausibile il finale. Da leggere sicuramente

  • User Icon

    fulvia

    29/03/2006 16.14.23

    Invitata dalla sua amica Carrie Louise, Miss Jane Marple si reca in una villa dove personaggi di vario genere si adoperano, diversamente l'uno dall'altro, per recuperare giovani malati... Ma accade qualcosa, un omicidio e Miss Marple si rende conto che tutto appare come un incredibile "gioco di prestigio". Torna la vecchietta vittoriana tutto cervello e ferri da calza e tra thè e giardini e studio della natura umana, risolve brillantemente un nuovo caso. Da leggere, se amate la cara "zia Jane", come la chiama il nipote Raymond.

  • User Icon

    Paola

    06/09/2005 09.42.03

    Miss Marple è in gran forma, finale che secondo me si intuisce un pò prima del Gran Finale,lo consiglio ugualmente perchèfa parte dei classici perchè ambientato in una casa di campagna inglese con contorno di tè,pasticcini,giardini come è nella migliore tradizione anglosassone.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione