Missa Dominicalis - Mottetti - Canzoni

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Francesco Rovigo
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Tactus
Data di pubblicazione: 19 febbraio 2016
  • EAN: 8007194106459
Verso la fine del XVI secolo, alla corte dei Gonzaga, il giovane organista Francesco Rovigo venne apprezzato al punto tale da essere inviato dal duca Guglielmo a studiare a Venezia presso Claudio Merulo, il maggiore maestro del suo tempo. L’arciduca Carlo di Baviera, dopo averlo ospitato alla sua corte, non volle lasciarlo tornare a Mantova, nonostante le insistenze dei Gonzaga, e lo trattenne con un onorario cospicuo fino alla sua morte, nel 1590, anno in cui Rovigo fece ritorno a Mantova. Queste vicende ci danno un’idea di quale fosse la levatura di questo musicista, per il quale lo stesso Claudio Monteverdi espresse parole di profonda stima. La registrazione live di questo concerto riporta alla luce tutto ciò che è rimasto della sua produzione musicale negli archivi della Basilica Palatina di Santa Barbara in Mantova, presso cui Rovigo ricoprì la carica di maestro di Cappella e dove tuttora è sepolto a fianco del grande maestro fiammingo Giaches De Wert, suo predecessore.
Disco 1
1
Toccata Undecimo
2
Canzon I
3
Kyrie, Christe, Kyrie
4
Gloria
5
Canzon V
6
Credo
7
Canzon XVIII à 8
8
Laudem Te, à 5 voci
9
Canzon II
10
Sanctus
11
(Elevazione) Et incarnatus
12
Canzon VI
13
Agnus Dei
14
Canzon IV
15
Canzon III
16
Laudate Dominum in sanctis eius, à 8 voci
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Francesco Rovigo Cover

    Organista e compositore. Si perfezionò a Venezia con C. Merulo e raggiunse presto tale fama che molte corti italiane se lo contesero. Preferì tuttavia restare nella propria città, tranne gli otto anni (1582-90) che trascorse a Graz. Del suo unico libro di madrigali, andato perduto, sono giunte a noi solo tre composizioni di squisita fattura che si collocano sulla linea stilistica di G. de Wert. Di grande qualità sono anche le sue composizioni sacre e in particolare le messe a cinque voci per la chiesa ducale di S. Barbara a Mantova. Approfondisci
Note legali