Il mistero della casa delle civette. Le indagini del libraio Ettore Misericordia - Francesco Morini,Max Morini - ebook

Il mistero della casa delle civette. Le indagini del libraio Ettore Misericordia

Francesco Morini, Max Morini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 326,8 KB
Pagine della versione a stampa: 256 p.
  • EAN: 9788822748744

34° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 5 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le indagini del libraio Ettore Misericordia

Mentre sono impegnati con l’inventario della loro libreria, in un novembre piovoso e freddo, Ettore Misericordia e Fango vengono chiamati dall’ispettore Ceratti. Una cartomante è stata uccisa in piena notte nel suo appartamento in piazza Vittorio. La dinamica dell’omicidio è piuttosto strana, perché la vittima è stata ferita a morte con un compasso, noto simbolo massonico. Per aiutare Ceratti a risolvere il caso, questa volta il libraio-detective e il suo fido assistente, tra sorprese e colpi di scena, si dovranno confrontare con le ombre e i segreti della vittima. Nel corso di una lunga e ingarbugliata indagine nella Roma magica ed esoterica, Misericordia dovrà districarsi tra indizi e sospettati, scavando nei segreti della Casa delle Civette di Villa Torlonia: luogo depositario di un misterioso enigma legato al Principe Giovanni Torlonia, vecchio e bizzarro inquilino che la abitò nei primi del Novecento e a sua volta vicino ad altri due inquietanti personaggi, il sensitivo Gustavo Rol e Benito Mussolini.

Ironico come Simenon
Geniale come Camilleri

Un altro caso per il libraio Ettore Misericordia

Hanno scritto dei loro libri:


«Un giallo, una lunga indagine che trasporta il lettore in tutti i luoghi più belli o più segreti della capitale.»
Il Corriere della Sera

«Una lettura intrigante e coinvolgente, condita da frizzante humor che si ispira a Conan Doyle e Rex Stout.»
La Sicilia


Max e Francesco Morini

Fratelli, autori teatrali e televisivi, dirigono la Scuola di Scrittura Pensieri e Parole di Roma. I loro romanzi nascono dalla volontà di unire due grandi passioni: quella per i romanzi polizieschi e quella per la loro città, Roma. La Newton Compton ha pubblicato Nero Caravaggio, Rosso Barocco, Il giallo di Ponte Sisto e Il mistero della casa delle civette.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 3
5
2
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    catello68

    07/10/2020 07:16:26

    La scrittura è piacevole, le notizie storiche e culturali molto interessanti che invogliano ad approfondire. Ma c'era anche un giallo, che non ho potuto provare a risolvere perchè non mi vengono dati indizi. Così, si legge la soluzione a cui giungono i protagonisti, lasciando il lettore a bocca asciutta.

  • User Icon

    Fabio S.

    31/08/2020 10:45:24

    E' sempre un piacere ritrovare Misericordia e Fango i quali, per chi conoscere la serie, sono diventati quasi degli amici, nella loro classica, ma mai scontata dinamica all'inglese, stile Holmes, che gli stessi autori citano. Roma, assieme ai due, resta protagonista indiscussa, ma non si tratta della Capitale alla luce del sole, rinomata, famosa, bensì quella più segreta, meno conosciuta eppure affascinante allo stesso modo. Questa volta è l'occultismo il vero motore dell'intero racconto che non sfocia mai nell'eccesso, alleggerito da tocchi e vene di comicità semplice e, forse, per questo, più incisiva, dove il passato cabarettistico degli autori si manifesta chiaramente. Probabilmente, in alcuni punti, si cade nell'eccesso e nel surrealismo, sia raccontando la conoscenza enciclopedica di Misercordia, sia nelle scene comiche. Altro piccolo neo: la spiegazione conclusiva della vicenda che, seppur plausibile, sembra scaturire senza la profondità investigativa dei romanzi precedenti. Ad ogni modo rimane una lettura veloce, piacevole, mai noiosa e senza troppe pretese. Prosa scorrevole priva, volutamente, di picchi aulici. Consigliato a chi ha amato tutti i racconti precedenti, le dinamiche tra i vari comprimari e vuole ritrovare quelle atmsofere; sconsigliato a chi cerca il giallo elegante e serio, senza fronzoli e preferisce l'indagine serrata.

  • User Icon

    Lucia

    10/08/2020 12:52:50

    Un giallo compiuto, suspense e leggerezza, fatti storici e leggende verosimili che si intrecciano lungo tutta la narrazione. Good job!

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali