Moderni e antichi nel I libro del «Cortegiano»

Marianna Villa

Anno edizione: 2007
In commercio dal: 1 gennaio 2007
Pagine: 200 p., Brossura
  • EAN: 9788879163446
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il Cortegiano costituisce un modello imprescindibile per la trattatistica di comportamento e, in una prospettiva più ampia, tramite il progetto di un'arte del vivere, delinea una nuova figura di uomo moderno. L'opera affonda le sue radici nella realtà storico-politica e culturale del mondo delle corti dei primi decenni del XVI secolo, di cui riflette le crisi e le trasformazioni in atto entro un diverso assetto in Italia e in Europa. Castiglione si pone indubbiamente come uno dei protagonisti del processo rinascimentale di rifondazione della letteratura in volgare e recupera e rilegge le fonti latine e greche riattualizzandole secondo una prospettiva nuova e moderna. Ponendosi in tale direzione il volume svolge un nuovo e approfondito esame entro il primo libro dell'opera con lo scopo di ricostruire l'angolo visuale di Castiglione e indagare il formarsi di quelle categorie culturali che diventeranno centrali nel discorso cortigiano. Al tempo stesso il percorso dell'analisi mette in evidenza aspetti di rilievo a livello strutturale, che gettano nuova luce sull'impianto del libro.

€ 23,80

€ 28,00

Risparmi € 4,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità: