Categorie
Traduttore: L. Gigli
Editore: Mondadori
Collana: Medusa
Anno edizione: 2007
Pagine: 266 p., Brossura
  • EAN: 9788804576365
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maunakea

    16/11/2012 17.45.42

    Una sorpresa questo libro, mi è piaciuto moltissimo, che sia del 1932 lo rende ancora più incredibile. Io non sto a far dissertazioni sul senso del libro da vedere nelle ottiche del tempo del fordismo, psico antropologico bal bla bla, io prendo il libro per quello che è, uno splendido libro di fantascienza, uno spaccato di un mondo possibile. La bellezza sta nella descrizione di questo mondo e dell'evoluzione del genere umano. Nel 32, continuo a ritenerlo incredibile. Bello, avvincente e non noioso anzi a tratti esilarante, lo consiglio caldamente. Ho vagamente letto gli argomenti del resto della produzione dell'autore ma temo non sia il mio genere, non mi interessa; peccato non abbia continuato su questa strada, sarebbe stato un grande scrittore fantascientifico. A dire il vero non mi pare che l'autore faccia fronte a nessuno problematica, ma semplicemebte descrive una possibile evoluzione del genere umano, auspicabile o meno è una decisione del lettore, lui non fa trasparire alcun giudizio, e questo ne fa un libro di fantascienza a pieno titolo, a mio avviso. I commenti precedenti sono divertenti a leggersi soprattutto quelli spaventati che una simile eventualità possa avverarsi...a me non dispiacerebbe a dirla tutta... mi pare un bellissimo mondo, se debbo esser sincera, e qualcuno lo ha definito un drammatico futuro infame o orribile incubo, mentre io ci farei la firma... proprio buffo, a me non ha mica portato ad amare l'uomo con le sue imperfezioni come dice qualcuno, ma esattamente l'opposto... :-D, ecco perchè è un gran libro perchè lettori diversi traggono persino opposte visioni, qualcuno lo vedere persino come un libro di denuncia o di stigmatizzazione di alcuni valori, io come pura fantascienza, splendido, splendido; concordo però sul finale un pò troppo trascinato e non all'altezza del resto del libro.

  • User Icon

    silvia

    17/10/2012 04.03.58

    Un libro fantastico. Attualissimo pur se scritto negli anni Trenta, dà molto su cui riflettere, ed è pure scritto molto bene. Consigliato, e non solo agli amanti della fantascienza: io non sono affatto una fan del genere ma questo testo fa eccezione!

  • User Icon

    Renzo

    13/05/2012 22.51.23

    un romanzo ambientato in un'epoca dove gli anni si contano a partire dalla nascita di Ford, dalla prosa semplice e lineare, piena di intuizioni grottesche, tipiche del futuro come ce lo immaginavamo nel secolo scorso, esseri umani condizionati ad essere invariabilmente felici, concepiti in provetta, ridotti a vivere senza il bisogno di provare amore e libertà, di soffrire ed innamorarsi. Non gli do 5 solo perché mi aspettavo un capolavoro, ma che cosa sono i voti, lo consiglio.

Scrivi una recensione