Monoculture della mente. Biodiversità, biotecnologia e agricoltura «Scientifica» - Vandana Shiva - copertina

Monoculture della mente. Biodiversità, biotecnologia e agricoltura «Scientifica»

Vandana Shiva

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: G. Ricoveri
Collana: Temi
Anno edizione: 1995
Pagine: 176 p., ill.
  • EAN: 9788833909189

€ 16,15

€ 17,00
(-5%)

Venduto e spedito da OCCASIONI SICURE

Solo una copia disponibile

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 12,75

€ 17,00
(-25%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

E' una riflessione sulla protezione della biodiversità, sulle implicazioni della biotecnologia e sulle conseguenze per l'agricoltura della preminenza a livello mondiale del sapere scientifico occidentale, condotta da un punto di vista che è in grado di affrontare simultaneamente i problemi dello sviluppo, dell'ambiente e della posizione delle donne nella società. Largo spazio è dedicato alla distruzione attualmente in corso della foresta tropicale, sostituita da monocolture imposte nel nome della produttività e ai processi di impoverimento e distruzione del tessuto sociale che ne conseguono, precedendo l'inevitabile isterilimento dell'ambiente. Vandana Shiva denuncia anche gli interessi che stanno dietro le biotecnologie.
  • Vandana Shiva Cover

    Nata nel Nord dell’India. Si è laureata in fisica quantistica in Canada. Una volta tornata nel suo paese, ha scelto di andare a rivedere i posti dove era cresciuta, tra le montagne dell’Himalaya. Ma lo shock è stato grande: al posto delle foreste e dei fiumi c’erano dighe e coltivazioni a monocultura. Allora Vandana ha abbandonato la fisica teorica e si è dedicata attivamente alla salvaguardia del paesaggio e della biodiversità. Nel 1993 è stata insignita del Right Livelihood Award, un riconoscimento che viene assegnato a chi si distingue per promuovere una società migliore e un’economia più giusta. Tra i suoi numerosi libri segnaliamo: Il mondo sotto brevetto (2002), Le guerre dell’acqua (2004), Il bene comune... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali