I monologhi della vagina. Nuova ediz. - Eve Ensler - copertina

I monologhi della vagina. Nuova ediz.

Eve Ensler

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Il Saggiatore
Collana: La cultura
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 24 maggio 2018
Pagine: 174 p., Brossura
  • EAN: 9788842824640

nella classifica Bestseller di IBS Libri Classici, poesia, teatro e critica - Letteratura teatrale

Salvato in 232 liste dei desideri

€ 13,60

€ 17,00
(-20%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

I monologhi della vagina. Nuova ediz.

Eve Ensler

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


I monologhi della vagina. Nuova ediz.

Eve Ensler

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

I monologhi della vagina. Nuova ediz.

Eve Ensler

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 17,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Edizione aggiornata

«Con i Monologhi della vagina Eve Ensler ha dato voce e identità all'universo femminile in tutti i suoi aspetti, dalla sessualità alla denuncia delle violenze, dai diritti delle donne alle fantasie più ironiche.» - la Repubblica

Nel 1998 Eve Ensler ha portato in scena I monologhi della vagina, uno spettacolo tratto dalle numerose interviste con donne di ogni età, razza, religione e classe sociale. Questo spettacolo è diventato un libro che ha rivoluzionato il mondo femminile. Con humour trasgressivo, in queste pagine è la vagina a prendere la parola per raccontare e raccontarsi attraverso monologhi seri, divertiti, fantasiosi o drammatici: dall’anziana signora che a settant’anni scopre l’orgasmo multiplo in una vasca da bagno, passando per ragazze curiose, professioniste del piacere e severe manager in tailleur.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,54
di 5
Totale 13
5
3
4
5
3
2
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    M.

    25/09/2020 05:26:03

    Capisco la celebrazione della femminilità e la messa in mostra dei suoi pro e dei suoi contro ma credo che in questo libro di siano dei problemi. Il fatto che in origine fossero dei pezzi da recitare oralmente sicuramente ha influito ma non posso accettare di dire che una donna è la sua vagina. Per quel che penso io è molto di più.

  • User Icon

    ENRIKO7

    26/08/2020 15:15:39

    Interessante, ma è chiaro che l'impostazione non è quella di un libro. Bello conoscere alcune storie, specialmente quella delle donne giapponesi, altre le ho trovate un po' troppe vaghe, certi pezzi sicuramente funzionano a teatro ma nel libro non molto

  • User Icon

    Gloria

    20/05/2020 14:13:44

    Molto bello! ricco di spunti di riflessione e temi delicati! un libro da leggere almeno una volta nella vita. unica pecca: ho trovato un po' noiosa la postfazione, ricca di dati e traguardi, che nonostante fosse interessante, ho faticato a trovare coinvolgente, e infatti devo ammettere che ho pensato più volte di abbandonarla a metà e segnare il libro come letto. tuttavia il libro in sè rimane ottimo.

  • User Icon

    Mary

    17/05/2020 09:15:53

    Un testo teatrale che non perde la sua forza neppure se letto dalle pagine di questo libro. Tutti dovrebbero leggerlo

  • User Icon

    Cristina

    16/05/2020 21:13:07

    La piece teatrale in questione è un lavoro illuminante sul tema del femminismo. Eve Ensler spoglia la parola “vagina” di ogni tabù e lerciume, raccogliendo testimonianze, “voci straordinarie e parole sincere”di donne di diversa nazionalità in questo libro scorrevole e profondo. Gli argomenti trattati sono eterogenei, più o meno seri; la prima mestruazione,il sesso, lo stupro e il rapporto con la propria vagina ne sono degli esempi. Sono sicuro che in molti apprezzeranno questo lavoro che consiglio caldamente.

  • User Icon

    fra.belsi

    16/05/2020 10:32:56

    I Monologhi della Vagina di Eve Ensler può essere considerato un libro-maifesto. Nato come rappresentazione teatrale, nel corso degli anni e con l'accrescersi della consapevolezza a livello globale intorno al problema della sessualità delle donne e delle violenze perpetrare nei loro confronti, questo lavoro ha mantenuto coerente il proprio spirito e il proprio significato, senza perdere di vista il suo messaggio e le finalità per cui era nato. Anzi, in questa edizione ampliata è possibile seguire da vicino il lavoro della Ensler e degli attivisti legati al V-Day. Testimonianze, racconti e monologhi spotlight costituiscono il cuore pulsante di questo libro-manifesto, che fa arrabbiare, fa immalinconire, dà voglia di lottare, spunti di riflessione e sì, dona anche un sorriso e una speranza. La speranza che con il contributo di ciascuno far sentire la propria voce è possibile e attraverso le nostre voci possiamo ridare una voce e una vita a tutte quelle donne a cui sono state ingiustamente strappate. Lo consiglio a tutti, donne e soprattutto uomini.

  • User Icon

    parlarefitto

    15/05/2020 15:48:08

    Nasce come opera teatrale americana, sul finire degli anni Novanta. L'ho letto incuriosita dalla celebrazione di questo spettacolo come uno spartiacque nella narrazione della sessualità femminile. Un volume che si legge in fretta ma che, su carta, perde gran parte della sua forza.

  • User Icon

    Martina

    13/05/2020 12:54:55

    Ho avuto modo di leggerlo grazie alle promozioni del Saggiatore. Ho sorriso, riso, pianto davanti alle esperienze delle bambine, ragazze e donne dei vari capitoli. Un testo fondamentale e consigliato per approcciarsi al femminismo e alla rivendicazione del proprio corpo, per imparare a pronunciare quella parola di cui ci hanno insegnato mille sinonimi

  • User Icon

    AAA

    23/09/2019 15:58:38

    Ottimo, lo stile teatrale è difficile che sia coinvolgente quando non visto recitare, non posso dire lo stesso per questo libro. Un capolavoro!

  • User Icon

    Penny

    20/09/2019 16:27:14

    Alcuni dei celebri monologhi non sono stati scalfiti dal tempo, anzi tornano con vigore nell’attualità. Altri hanno un sapore troppo americano per essere apprezzati a dovere. Comunque un grande classico, più da sentire che da leggere.

  • User Icon

    claudia mazzotti

    19/09/2019 17:13:11

    Libro che tutti dovrebbero leggere. Fa riflettere sulla condizione della donna a 360’. Lettura di poche ore, ma molto interessante e andrebbe passata di generazione in generazione.

  • User Icon

    Armida

    08/03/2019 17:45:58

    Forse avevo aspettative troppo alte per questo libricino considerato uno dei manifesti del femminismo. Non fraintendetemi, è stata una piacevole lettura (scorrevolissima, tanto da finirlo in un solo giorno), ma non sconvolgente o particolarmente "forte". Di questa lettura mi restano, più che altro, vari spunti di riflessione, uno tra tutti: l'importanza della consapevolezza di sé. Lettura da fare, ma non memorabile.

  • User Icon

    Dani

    19/09/2018 18:45:28

    (VA.GI.NA.) Un po' come Nabokov e il suo famosissimo incipit: "LO.LI.TA." - perché è questa l'impressione che si ha dopo aver letto le varie prefazioni che precedono i monologhi. Si tratta di un inno appassionato alla sessualità femminile, fondato sulla riscoperta di quanto per secoli non è stato minimamente nominato/bellamente ignorato o indicato con ridicoli vezzeggiativi. Perché dire "pene" va bene, mentre VAGINA sembra ancora così politicamente scorretto/imbarazzante/sbagliato? La battaglia della Esler parte proprio da questo quesito. Passando al contenuto del libro vero e proprio, i monologhi teoricamente "comici" o più leggeri sono quelli che mi hanno colpito di meno, probabilmente anche per merito di una traduzione non proprio esemplare. Rendere i modi di dire, cercando di mantenere il loro senso originale è molto complicato, quindi in un certo senso, o si legge la versione originale o ci si "accontenta". Il discorso relativo ai monologhi seri invece è totalmente diverso. Alcuni sono strazianti, come quello dedicato alle donne di conforto (l'atteggiamento del governo giapponese nei loro confronti è assolutamente vergognoso). Nota finale: le succitate prefazioni sono la fiera dell'auto-celebrazione, approccio che mi fa storcere il naso, perché non è così che agirei io - gridando a destra e a manca "quanto brave" si è. Tuttavia, va riconosciuto sicuramente il lavoro egregio che l'associazione fondata dalla Esler sta portando avanti in difesa e a tutela delle donne. In tutto il mondo.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • Eve Ensler Cover

    Eve Ensler è scrittrice, drammaturga, poetessa, sceneggiatrice e regista. Ha alle spalle una lunga militanza come attivista per i diritti delle donne. La sua opera più importante, I monologhi della vagina (insignita nel 1997 del prestigioso Obie Award), è stata tradotta in 48 lingue e portata in scena con grande successo in 120 paesi: a Broadway (da star come Susan Sarandon, Glenn Close, Melanie Griffith e Winona Ryder), a Londra (da Kate Winslet e Cate Blanchett), in Italia (tra le altre da Lella Costa, Lucia Vasini, Lucrezia Lante della Rovere, Athina Cenci). Da questa pièce è nato il V-Day, contro la violenza sulle donne. Per Piemme ha pubblicato Io sono emozione. Approfondisci
Note legali