Una morale senza Dio per tenere fuori la religione dall'etica

Richard Holloway

Traduttore: M. G. Gini
Anno edizione: 2001
In commercio dal: 26 ottobre 2001
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788879285520
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Usato su Libraccio.it - € 7,25
Descrizione
In questo libro ci saranno frequenti riferimenti a Dio e alla religione, ma il fine è quello di unire i credenti e i non credenti nella scoperta di un'etica praticabile nel nostro tempo. Dobbiamo fare qualche distinzione tra le visioni religiose del comportamento umano e l'approccio puramente etico. I divieti e gli imperativi possono avere un fondamento razionale nascosto, ma il concetto di peccato funziona essenzialmente sulla base dell'obbedienza anziché sul consenso, sull'osservazione cieca dell'obbligo anziché sulla cooperazione in nome di uno scopo compreso e volontariamente accolto.

€ 7,25

€ 13,43

7 punti Premium

€ 11,42

€ 13,43

Risparmi € 2,01 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dott. Rolando Gaspari

    16/01/2003 11:38:10

    Leggo moltissimo, possiedo una biblioteca in casa di oltre novemila volumi, mai mi è capitato il caso di leggere un libro come questo: chiaro, onesto, sincero, vitale, condivisibile, saggio, totalmente umano. Vorrei tanto aver l'indirizzo del suo nobile autore. E se è possibile ve lo chiedo per e-mail.L'ho trovato alla libreria Feltrinelli in Galleria a Milano, che spesso frequento, nel dicembre scorso. Rolando Gaspari

Scrivi una recensione