-15%
MoranteMoravia. Una storia d'amore - Anna Folli - copertina

MoranteMoravia. Una storia d'amore

Anna Folli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Neri Pozza
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 26 aprile 2018
Pagine: 314 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788854514782
Salvato in 105 liste dei desideri

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

MoranteMoravia. Una storia d'amore

Anna Folli

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


MoranteMoravia. Una storia d'amore

Anna Folli

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

MoranteMoravia. Una storia d'amore

Anna Folli

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una storia d'amore di struggente intensità, un sodalizio letterario segreto e indissolubile.

«Non (volevo) separarmi da lei, che sarebbe stata una soluzione più ragionevole, ma ucciderla, perché il nostro rapporto era così stretto, così complesso e in fondo così vivo che il delitto mi pareva più facile della separazione»Vita di Moravia, di Albero Moravia e Alain Elkann

Erano una coppia leggendaria. Li chiamavano MoranteMoravia, tutto attaccato, come se la loro fosse un'unica vita, come fossero parte di un binomio inscindibile. Eppure non potevano essere più diversi. Ironico, entusiasta, con una grande passione per la discussione e il dialogo, Alberto Moravia era un uomo lontano dal monumento letterario che i suoi contemporanei gli eressero sin dai primi esordi. Giovane, timida e poverissima, Elsa Morante cercava di costruire l'immagine di una donna sicura, ma nascondeva una grande vulnerabilità affettiva, un bisogno estremo di continue conferme. Di Moravia, la Morante s'innamora al primo incontro, nell'antica birreria Dreher accanto a Palazzo Colonna. Lui è l'enfant prodige della narrativa italiana, l'autore celebrato e insieme discusso degli Indifferenti, scritto a diciotto anni durante la convalescenza da una malattia terribile che gli aveva rubato l'infanzia. Lei, «un viso tondo con due grandi occhi dall'iride screziata, pieni di luce e ombre», vive dando ripetizioni agli studenti e compilando tesi di laurea, ma scrive anche racconti ai quali affida tutti i suoi sogni e le sue speranze. Sopra ogni cosa, vuole diventare scrittrice: la più grande di tutte. Sia Elsa che Alberto vivono la letteratura come una fede religiosa. Entrambi la hanno scelta come passione totalizzante, come l'unico destino in cui riconoscersi, pur avendo un approccio alla scrittura del tutto opposto: razionale, quello di Moravia, incantato quello di Elsa. Dalle fughe a Capri, dove i due scrittori vivono i momenti più spensierati del loro matrimonio, all'esilio ciociaro negli anni della guerra; dalla vita bohèmienne del dopoguerra fino alla consacrazione letteraria, Anna Folli ripercorre in queste pagine il tempestoso rapporto che per venticinque anni ha legato la più celebre coppia della scena letteraria italiana.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 9
5
6
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Rita

    20/06/2019 19:49:08

    Veramente molto bello ed interessante. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Anna

    10/03/2019 19:14:10

    Quella di Alberto Moravia ed Elsa Morante non è solo una storia d’amore, ma d’affetto, di stima ed a volte anche di un necessario pizzico di odio. Tutto questo fa sì che l’uno non sia mai estraneo nella vita dell’altro. Si incontrano per la prima volta nel 1936, presso la birreria Dreher di Roma. Elsa, impetuosa ed istintiva si innamora perdutamente di Alberto non appena incrocia il suo sguardo, invece, Moravia ha bisogno di tempo per sedimentare i propri sentimenti e si accorge di tenere alla giovane scrittrice solo in seguito ad un viaggio che lo porta lontano da lei. Entrambi avranno altri amori, Alberto si legherà a Dacia Maraini, mentre Elsa a Luchino Visconti e al pittore inglese Bill Morrow, ma il loro binomio indissolubile non si spezzerà mai. Vicini nella gloria, nella vita e nella morte. Tutto questo per dirvi che mi sono completamente innamorata di Elsa e Alberto, così tanto da decidere di leggere tutte le loro opere

  • User Icon

    Dan

    08/03/2019 21:19:08

    Il libro ripercorre la storia dei due scrittori, Morante e Moravia, non solo come storia d'amore tra loro ma anche come storia di crescita di ciascuno dei due, sia artistica che umana. Attraverso le parole dell'autrice si riescono a ripercorrere le tappe fondamentali della loro vita sin dall'infanzia, ed è bello soprattutto vedere come sono nati molti dei romanzi che abbiamo letto e amato dei due, e se non l'avete ancora fatto magari vi verrà voglia di approfondire la loro bibliografia. Il libro è corredato in appendice da due interviste, a Dacia Maraini e Daniele Morante, che offrono un ulteriore punto di vista sulla vita dei due protagonisti.

  • User Icon

    Chiara

    10/10/2018 11:48:19

    Interessantissimo racconto biografico non solo del loro amore, ma delle loro vite, ricchissimo di dettagli e pieno di delucidazioni sulle loro opere. Una storia d'amore indimenticabile, come indimenticabili sono questi due mostri sacri della letteratura italiana. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Marco

    22/09/2018 09:07:49

    Non è il capolavoro del secolo, ma parla di capolavori della letteratura italiana. Assolutamente da leggere perché davvero ci si sente tra i grandi della seconda metà del Novecento. Non solo Elsa Morante e Alberto Moravia, ma anche Dacia Maraini, Pierpaolo Pasolini, Debenedetti, Montale, Shagall, Morrow e tanti altri. La scrittura è di tipo giornalistico e non annoia mai. Belle le tante citazioni tratte da lettere od opere letterarie.

  • User Icon

    Fabiana

    18/09/2018 13:36:23

    Ho acquistato questo libro incuriosita, avendo approfondito la figura di Elsa per la mia tesi di laurea anni fa. L'autrice ci regala i profili di due grandi persone, nella loro diversità. Aneddoti, stralci di lettere, ricostruzioni... è un bellissimo ed emozionante viaggio insieme ad Elsa e Alberto! All' interno dell' opera ci sono delle foto dei protagonisti molto belle! Consigliato se siete amanti di questo genere di libri.

  • User Icon

    Rosaria

    17/09/2018 19:56:46

    MoranteMoravia, due grandi scrittori, due cognomi uniti in un binomio indissolubile, un uomo ed una donna stretti da un legame che fa paura anche alla morte. La storia di Elsa e Alberto inizia una sera di novembre del 1936 nella birreria Dreher di Roma, si consuma tra litigate burrascose, tradimenti, vacanze trascorse a Capri e tante lettere impregnate di risentimento e a volte anche d’amore, ma non finisce mai. Neanche la morte, la separazione e le altre relazioni che intratterranno entrambi, faranno sì che Moravia dimentichi il genio e l’incanto della sua Elsa, così come quest’ultima non smetterà mai di difendere le opere di Alberto e di prendersi cura di lui. Insomma, l’amore per Elsa e Alberto è un incessante conflitto, un continuo confrontarsi attraverso uno scontro lacerante che, se da una parte respinge dall’altra unisce per sempre, oltre la vita.

  • User Icon

    Francesca

    05/07/2018 10:52:38

    Bel lavoro di Anna Folli. sembrava di essere lì, nella Roma di quegli anni, tra i salotti, i caffè, tra sofferenze e allegre e spensierate vacanze. Elsa epica e controversa e Alberto sempre innamorato. L'ho adorato.

  • User Icon

    Beatrice

    09/05/2018 08:28:45

    Documentato e profondo lavoro di Anna Folli. Me li sono ritrovata fianco a fianco, Elsa e Alberto. E il loro ménage, difficile e controverso, sbirciato dalle serrature dei loro appartamenti romani. Conoscere i loro lati nascosti (e spesso deboli, e spesso immorali) non soddisfa un desiderio di curiosità, ma di conoscenza umana, dell’umano. Dell’umano poetico racchiuso in quelle menti elette che hanno fatto la nostra letteratura. E allora le loro opere fanno tutt’uno con la loro vita. Anzi, non sono che il riflesso del loro vissuto, del loro carattere e delle loro inclinazioni.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente

Morante e Moravia, l’anima di un amore

Difficile mettere un punto su una vicenda umana, letteraria e sentimentale del genere. Forse non si smetterà mai di scrivere del matrimonio tra due protagonisti assoluti della letteratura del Novecento, come Elsa Morante e Alberto Moravia, sconosciuta ed esordiente che aveva firmato un libro di grande successo, al momento del loro primo incontro, prologo veloce dei primi convegni amorosi. Dopo il centinaio di lettere scritte dal marito alla moglie e raccolte in volume di recente da Bompiani (Quando verrai sarò quasi felice. Lettere a Elsa Morante 1947-1983), in cui Morante e Moravia emergevano come due universi magari prossimi, ma diversissimi (in tutto, perfino nelle parti della giornata da dedicare alla scrittura), questa sensazione torna fortissima, come una vampata in volto, da una doppia biografia scritta dalla giornalista culturale Anna Folli per l’editore Neri Pozza.

Il ritratto dei due ne attraversa tutte le fasi di vita, dalla tenerezza e dall’amorosa convivenza, forse dall’estasi dei primi anni, già alla fine dei Quaranta Morante e Moravia si stagliavano su tutti per talento, personalità, spessore, ai tormenti e misteri di un rapporto che si sgretolava e cambiava pelle, fra compromessi e dolori finendo per essere un disastro, tra mal di vivere, creatività, tra arte e tedio, spudorate confidenze, forse anche inevitabile rivalità. Complicatissima, visionaria, e affascinante lei (prima affascinata e imbarazzata dai salotti, poi solennemente infastidita), insofferente, tormentato, mondano e presenzialista lui. Anna Folli, con un lavoro documentato e che tiene conto di tutti e due i punti di vista, regala una testimonianza che sarà anche l’ennesima, ma è preziosa. Il risultato è MoranteMoravia. Una storia d’amore (314 pagine, 18 pagine), in cui si narra delle loro origini diverse – sebbene entrambi avessero un genitore di famiglia ebraica – del pathos di lei, della razionalità di lui, dei reciproci tradimenti: Morante e Moravia sono i due protagonisti assoluti di un romanzo che non scrissero mai, ma si limitarono a vivere.

Un amore lunghissimo, o presto finito, fatto a pezzi lungo la strada, eppure arrivato fino in fondo, nonostante altre relazioni, nonostante vuoti cosmici e allontanamenti definitivi: Morante e Moravia, un mistero, con lui seduto in corridoio ad attendere per ore, quando lei, ormai malata, sola, non lo voleva ricevere. I rapporti di forza, alla fine, sono visibilmente stravolti, Elsa Morante è un angelico ma sfrontato gigante, non l’insicura ragazzina di decenni prima. E lui che si sottraeva, viaggiava, rivendicando libertà, negli anni aveva ceduto il passo, facendo i conti non solo con la propria sensibilità al fascino femminile, ma anche con l’infatuazione della scrittrice per Luchino Visconti o con la relazione di lei e di un artista americano. Non li unì un sogno romantico, ma una passione conflittuale.

Morante e Moravia (beffardamente accanto nelle biblioteche, nelle librerie, nelle case di molti loro lettori), con le loro furibonde scenate, con la loro eroica fuga in Ciociaria, da sfollati antifascisti, con il loro amore complesso e complicato (messo in parte su carta, solo da lei, in Diario 1938, pubblicato da Einaudi, come quasi tutta l’opera della scrittrice), con la scrittura come senso del mondo per tutti e due, emergono nel libro di Anna Folli, anche attraverso molte voci di chi li conobbe e frequentò. Il volume è ricco di immagini in bianco e nero su cui i lettori faranno bene a soffermarsi: sveleranno, assieme alle pagine, l’anima di un amore, non di una storia d’amore, perché le storie, per definizione, finiscono.

Recensione di Micol Treves

  • Anna Folli Cover

    Anna Folli è giornalista professionista. Negli anni Novanta è stata caporedattore per l’Editoriale Domus e direttore di riviste di settore. Autrice di interviste, reportage culturali, recensioni di libri, ha collaborato con i principali quotidiani e settimanali italiani, tra cui "Il Foglio", "La Gazzetta di Parma", "Anna" e "Grazia", e con note riviste letterarie online, come "Golem", diretta da Umberto Eco, e "Il Corriere.it". È autrice del programma I Magnifici trasmesso su Radio 24. Dal 2010 è coautrice e direttrice del festival di letteratura e musica Le Corde dell’Anima, che nelle sue prime cinque edizioni ha ospitato scrittori e musicisti di fama internazionale. Approfondisci
Note legali