copertina

La morte è una cosa seria

Jean Failler

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: TEA
Collana: Narrativa Tea
Anno edizione: 2020
Formato: Tascabile
In commercio dal: marzo 2020
Pagine: 224 p., Brossura
  • EAN: 9788850253074
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 13,30

In uscita da: marzo 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sembra che nessuno al commissariato voglia ascoltare le richieste di un'anziana signora che vuole denunciare la scomparsa del suo Bouboule, nessuno tranne Mary Lester, che si rende conto di cosa rappresenti la compagnia di un cane per una donna sola. Ma quando questa donna spiega che il Bouboule in questione non è un cane ma il suo unico figlio, la questione d'un tratto si fa seria. Poiché il giovanotto, che in realtà si avvicina alla cinquantina, possiede un'officina a SaintBrieuc, il primo pensiero di tutti è che questo benedetto Bouboule sia andato in vacanza, come è suo diritto. Ma l'anziana madre non crede a questa eventualità: di solito il figlio le telefona ogni giorno. La sua insistenza finisce per incuriosire Mary Lester, che decide di far visita a Bouboule nella sua officina per chiedergli di rassicurare la sua mamma. Ma Bouboule non potrà farlo, perché Bouboule è morto. E non di morte naturale...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali