Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Morte di un riformista. Marco Biagi, un protagonista delle politiche del lavoro nei ricordi di un compagno di viaggio

Michele Tiraboschi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Marsilio
Edizione: 2
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 12 marzo 2003
Pagine: 166 p., ill.
  • EAN: 9788831782418
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,79

Venduto e spedito da Swago

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 5,00

€ 10,00
(-50%)

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 5,99 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Marco Biagi è stato nei brevi anni di intensa attività professionale il protagonista del processo di riforma dello Statuto dei lavori, prima con Tiziano Treu e poi con Roberto Maroni e con Romano Prodi. La sera del 19 marzo 2002, all'età di cinquant'anni, Marco Biagi viene ucciso dalle Brigate Rosse, raggiunto da cinque colpi di arma da fuoco sul portone di casa. In questo libro l'autore intende spiegare perché un professore di diritto del lavoro, consulente del Ministero del welfare, sia stato eletto dal terrorismo a simbolo di un riformismo esemplarmente ostile e condannato a morte.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali