Movies of the 1970's

Jürgen Müller

Editore: Taschen
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 26 ottobre 2017
Pagine: 808 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9783836561167
Descrizione
Gli anni Settanta: la magica epoca a cavallo tra la frenesia degli anni '60 e la decadenza degli anni '80, l'era dei pantaloni a zampa e delle acconciature afro, della disco music e delle zeppe. Mentre il conflitto imperversava in Vietnam e la tensione della guerra fredda montava alle stelle, Hollywood era in fibrillazione, tornato alla ribalta dalla crisi commerciale con successi acclamati, come Star Wars, Lo Squalo, L'esorcista, e Il Padrino. Grazie a registi del calibro di Spielberg e Lucas, il cinema americano diede vita a un nuovo fenomeno: il fenomeno da botteghino. Nel frattempo, sull'altra sponda oceanica, la Nouvelle Vague si stava estinguendo in Francia, per fiorire invece in Germania, dove il Nuovo Cinema Tedesco capitanato da Fassbinder, Wenders e Herzog era al suo apice. La rivoluzione sessuale approdò sul grande schermo (timidamente negli Stati Uniti e con più coraggio in Europa), in primis con il sensuale e celebre film di Bertolucci, Ultimo tango a Parigi, fonte di scandalo. A questo scenario si aggiunse l'ondata di film nostalgici (La Stangata, American Graffiti), quelli ambientati in Vietnam (Apocalypse Now, Il cacciatore), l'ascesa dell'anti-eroe (Robert De Niro, Al Pacino, Dustin Hoffman) e l'acclamato - anche se ebbe vita breve - genere blaxpoitation.

€ 16,36

Venduto e spedito da Riviera Europa

Solo 3 copie disponibili

spedizione gratuita

Disponibile in 10 gg lavorativi

Quantità:

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile