Curatore: A. Mila Giubertoni
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: XIV-374 p.
  • EAN: 9788806180881
Usato su Libraccio.it - € 6,75

Musicologo tra i piú insigni del secolo scorso, Massimo Mila fu un protagonista della riscoperta di Mozart nel Novecento. Dal fondamentale contributo per il centocinquantesimo anniversario della morte (1941), agli scritti per il giubileo del 1956 fino all'ultimo saggio (1987), Mila non mancherà occasione per riannodare un dialogo aperto e approfondito nel confronto con la nuova musica, rifiutando il cliché passatista di un Mozart incipriato e quello, opposto ma altrettanto riduttivo, di un demonismo alimentato da mistero. Nel proficuo e sempre rinnovato dibattito con la musicologia internazionale, di cui Mila fu elemento di spicco, la chiarezza e l'ironia di un linguaggio alieno da accademiche polverosità e da tecnicistiche involuzioni, rende la complessità della musica di Mozart accessibile anche al lettore non specialistico, nella trasparenza di una prosa in cui chiarezza e comprensibilità rispondono a una precisa istanza morale di pensiero.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    don

    07/11/2010 18:39:46

    non posso che consigliarlo, anche se non ho dato il massimo punteggio. a parte alcuni articoli che hanno solo interesse storico, altri a mio avviso sono troppo densi, risultando quindi in definitiva di difficile lettura. il risultato è quindi un libro non sempre gradevole. rimane comunque un libro da leggere.

Scrivi una recensione