Muovete il culo! Lettera ai giovani perché facciano la rivoluzione in un Paese di vecchi

Alberto Forchielli

Collana: Le boe
Anno edizione: 2018
Pagine: 192 p., Brossura
  • EAN: 9788893880787

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Economia e diritto - Economia - Crescita economica

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Lettera ai giovani perché facciano la rivoluzione in un Paese di vecchi

«Voglio fare un’esortazione ai giovani: voglia di studiare, voglia di lavorare (anche usando le mani, anche sporcandole) e poche pugnette in testa vi porteranno lontano, nonostante i populisti-fancazzisti che avrete sempre intorno alle balle. E, soprattutto, per tutti, smettete di lagnarvi e guardate al futuro, che sarà migliore anche grazie al vostro contributo. Perciò viva l’Italia.»

Alberto Forchielli è un economista sui generis, anticonformista e schietto. Uno che gestisce un importante fondo di private equity, profondo conoscitore del mercato cinese, uno che viene ascoltato al Congresso degli Stati Uniti come alla Silicon Valley. Uomo globalizzato dal 1980, vive girando il mondo ma è rimasto legato alla sua Italia, della quale impietosamente denuncia i difetti e il provincialismo. In questo pamphlet agile e corrosivo vuole scuotere la generazione dei trentenni, rassegnati e letargici, aiutandoli a scegliere fra andare all’estero o restare, e in tal caso combattere per cambiare un Paese che non fa nulla per regalare un futuro ai suoi figli. La sua analisi non fa sconti a nessuno. Alla generazione dei nostri nonni che hanno ricostruito il Paese dopo la guerra con enormi sacrifici, ha fatto seguito la generazione dei nostri padri (i coetanei di Forchielli) che hanno dilapidato i risultati del boom economico, hanno vissuto di rendita per lasciare ai trentenni oggi un’apatia da pancia piena e un generale vittimismo. La soluzione è semplice. Darsi una mossa, recuperare la grinta dei nonni, avere la stessa «fame» dei coetanei asiatici, studiare tanto quelle materie tecniche e scientifiche che sono alla base del mondo tecnologico di domani, e soprattutto smettere di piangersi addosso e avere le idee chiare. È difficile, ma per farlo bisogna guardare l’Italia da fuori… e avere voglia di fare la rivoluzione, se si ama davvero questo nostro Paese.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 8,10

€ 15,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 15,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Valentina

    29/06/2018 06:19:19

    "Muovete il culo!" Senza inutili giri di parole e con una schiettezza disarmante ecco un decalogo sulle cose da fare rivolto ai giovani italiani, accompagnato da una più realistica analisi dell'attuale Italia nel Mondo! Certo è che per i figli sazi dei parassiti l'istinto della fame non è predominante, al pari dello spirito di sacrificio. Abbandonare la patria sembra essere l'unica strada percorribile verso il grande successo a patto però di declassare le proprie passioni a favore di una minuziosa analisi delle richieste provenienti dall'ambiente circostante! Rimanere in Italia? Si può: ma non a patto di volare basso e accontentarsi di sopravvivere in un paese che ha perso il senso civico e disonora il bene comune bensì lottando a denti stretti per un rivoluzionario cambio di mentalità, in primis dentro ciascuno di noi e poi contro i populisti, i messicani, i turisti per sempre. In fondo basta avere le idee chiare, una massiccia dose di propositività, conoscenza dell'inglese e dimestichezza con le tecnologie perché sia possibile una "riabilitazione alla vita" avere come esempio la great Generation che ha preceduto i nostri padri parassiti e la loro voglia di sporcarsi le mani per ricostruire un Italia migliore, perché in realtà "paradiso o inferno, i posti in cui viviamo siamo noi a farli diventare tali!"

  • User Icon

    Leonardo

    24/04/2018 18:58:26

    Forchielli schietto, realista e senza peli sulla lingua come sempre. Una vera e propria esortazione ai giovani e meno, a prendere in mano la propria vita e fare la rivoluzione personale e collettiva. Come al solito, quasi fosse il padre di tutti noi (ed io avrei voluto averne uno così) dà consigli pratici, per prendere in mano la nostra vita (non solo professionale) e farne un capolavoro.

Scrivi una recensione