Musica completa per organo - CD Audio di Ottorino Respighi,Andrea Macinanti

Musica completa per organo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Ottorino Respighi
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Tactus
Data di pubblicazione: 28 luglio 2017
  • EAN: 8007194106121

€ 16,90

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Del grande compositore bolognese Ottorino Respighi, appartenente alla «generazione dell’Ottanta», con la quale fu protagonista della rinascita strumentale e sinfonica italiana dopo oltre un secolo di ‘sottomissione’ allo strapotere del melodramma, la produzione dedicata all’organo è probabilmente la più sconosciuta e poco considerata. Essa merita invece una particolare attenzione, perchè pur essendo una produzione in quantità minore rispetto al corpus della sua intera opera, lascia scorgere una sicurezza di scrittura musicale che raramente si riscontra in chi non sia oltre che compositore, anche organista praticante. Ammirato da Igor Stravinskij, Alfredo Casella, Georg Gershwin, Giacomo Puccini oltre che da uomini di scienza e di cultura come Augusto Righi, Enrico Fermi, Albert Einstein e Gabriele d’Annunzio (che lo chiamò «pura e ferma voce sopra questo confuso mondo di balbettatori», Respighi si ispira in parte al modello Bachiano (la cui ammirazione è senz’altro rafforzata dalla sua amicizia con Ferruccio Busoni), e alla scuola tedesca di Reger, senza mai perdere di vista il recupero dell’antica scuola italiana. Andrea Macinanti allo straordinario organo Serassi-Vegezzi Bossi (1855-1910) della cattedrale di Saluzzo, e in seguito all’altrettanto possente organo Mascioni-Zanin (1951-2011), si fa interprete della musica di Respighi dopo averne curato l’edizione a stampa. L’Academia Symphonica di Udine, formata da giovanissimi musicisti guidati da PierAngelo Pelucchi, corona il cd con l’esecuzione della bellissima Suite per archi e organo.
Disco 1
1
Preludio re minore
2
Preludio sopra un Corale di Bach «Ich hab mein Sach Gott heimgestellt»
3
Preludio sopra un Corale di Bach «In dich hab’ ich gehoffet, Herr»
4
Aria [dalla Suite per archi e organo, 1901
5
Preludio in re minore [1905]
6
Elevazione [1912]
7
Cinque Preludi [1910-15]
8
Andante [frammento di Fuga]
9
Preludio per organo [1916]
10
Suite in sol maggiore. Preludio (Moderato)
11
Suite in sol maggiore. Aria (Lento)
12
Suite in sol maggiore. Pastorale (Andante molto sostenuto)
13
Suite in sol maggiore. Cantico (Grave)
  • Ottorino Respighi Cover

    Compositore. Appartenente a una famiglia di musicisti, frequentò il liceo musicale di Bologna, dove fu allievo di L. Torchi e di G. Martucci. Da quest'ultimo gli venne l'interesse per le forme sinfoniche e cameristiche, elaborate dai romantici tedeschi e sino allora poco praticate in Italia. Dopo aver conseguito il diploma in violino, R. operò prima in Russia, poi in Germania: studiò a Pietroburgo con Rimskij-Korsakov, da cui derivò la tendenza al descrittivismo e l'abilità nel trattamento dell'orchestra. Nel 1913 iniziò il suo insegnamento nel conservatorio di Santa Cecilia, a cui restò legato fino al 1926. In questo periodo, abbandonata la strada del melodramma con cui aveva iniziato la sua carriera di compositore, egli si dedicò alla creazione dei poemi sinfonici che gli diedero la celebrità:... Approfondisci
Note legali