Musica corale - Composizioni per organo - CD Audio di Arvo Pärt

Musica corale - Composizioni per organo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Arvo Pärt
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 31 agosto 2015
  • EAN: 5028421949604

90° nella classifica Bestseller di IBS Cd musicali CD - Musica classica - Musica sinfonica

Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,50

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The Beatitudes, Berliner Messe, Veni Sancte Spiritus, Credo, Sanctus, Agnus Dei, Cantate Domino, Annum per Annum, Pari Intervallo, Trinvium, Spiegel im Spiegel, ...
A seguire il successo ottenuto con la registrazione delle opere di Duruflé (BC 9264), Benjamin Saunders, direttore del prestigioso coro della cattedrale di Leeds e l’organista Felix Justin, ci presentano l’edizione integrale delle opere per organo di Arvo Pärt e alcuni dei lavori più noti di musica corale. Vi fanno parte la Berliner Messe, The Beatitudes, Spiegel im Spiegel in questo caso eseguito all’organo, nella splendida acustica e all’organo della cattedrale di Leeds. Il programma intero: The Beatitudes, Berliner Messe, Veni Sancte Spiritus, Credo, Sanctus, Agnus Dei, Cantate Domino, Annum per Annum, Einleitung – K – G – C – S – A – Coda, Mein Weg hat Gipfel und Wellentäler, Pari Intervallo, Trinvium, Spiegel im Spiegel.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Arvo Pärt Cover

    Cresciuto a Tallinn, dal 1958 al 1967 svolse l'attività di direttore e compositore per film e programmi televisivi per la divisione musicale della Estonian Radio. In questo periodo studiò composizione con Heino Eller al Conservatorio di Tallinn, diplomandosi nel 1963. I suoi primi lavori, scritti mentre era studente dimostravano l'influenza del neoclassicismo russo e di compositori come  Shostakovich e Prokofiev.Dopo un periodo legato alla dodecafonia e alla serialità postweberniana in cui sperimentò i sistemi compositivi delle avanguardie, si dedicò allo studio del canto gregoriano, dell'organum medievale della Scuola di Nôtre-Dame e del contrappunto fiammingo del Quattrocento, con una sempre più approfondita ricerca di semplificazione... Approfondisci
Note legali