A Musical Journey. Sicily. Palermo, Erice, Segesta, Stromboli, Etna - DVD

A Musical Journey. Sicily. Palermo, Erice, Segesta, Stromboli, Etna

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Interpreti: Ludwig van Beethoven
Anno: 2013
Supporto: DVD

€ 11,90

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La Sicilia può vantare una storia lunga e tormentata, che ha avuto inizio con i fenici e i cartaginesi, è continuata con il dominio romano ed è proseguita con l'occupazione degli ostrogoti, la riconquista dei bizantini e i successivi governi dei saraceni e dei normanni, seguiti poi dai signori svevi, angioini e aragonesi, fino a quando - poco dopo la metà del XIX secolo - che l'isola entrasse a far parte del neonato Regno d'Italia. Tutti questi rivolgimenti storici e politici trovano un puntuale rifletto nella sua variegatissima tradizione culturale. Come colonna sonora di questo viaggio in Sicilia sono state scelte tre delle sonate per pianoforte più famose di Beethoven, la Patetica, la Al chiaro di luna e l'Appassionata.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Naxos, 2013
  • Distribuzione: Ducale Music
  • Durata: 54 min
  • Lingua audio: PCM Stereo 2.0
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area0
  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
Note legali