Musiche orchestrali operistiche - CD Audio di Richard Strauss,Jeffrey Tate

Musiche orchestrali operistiche

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Richard Strauss
Direttore: Jeffrey Tate
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI Classics
Data di pubblicazione: 23 ottobre 2002
  • EAN: 0724357563420

€ 10,90

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Four Symphonic Interludes from 'Intermezzo': Reisefieber und Walzerscene ; Lebhaft - etwas ruhig - etwas breit
2
Four Symphonic Interludes from 'Intermezzo': Träumerei am Kamin : Ruhig schwebend
3
Four Symphonic Interludes from 'Intermezzo': Am Spieltisch : Sehr gemächlich
4
Four Symphonic Interludes from 'Intermezzo': Fröhlicher Beschluß : Sehr lebhaft und fröhlich
5
Sextet (Prelude & Scene 1) from 'Capriccio' : Andante con moto
6
Potpourri from 'Die Schweigsame Frau' : Allegro molto
7
Guntram Op. 25 - Prelude
8
Symphonic Fantasy from 'Die Frau ohne Schatten': Langsam -
9
Symphonic Fantasy from 'Die Frau ohne Schatten': (Langsam) - sehr lebhaft -
10
Symphonic Fantasy from 'Die Frau ohne Schatten': Mässig bewegt -
11
Symphonic Fantasy from 'Die Frau ohne Schatten': Mässig bewegt -
12
Symphonic Fantasy from 'Die Frau ohne Schatten': Mässig - Bewegt - sehr bewegt - sehr lebhaft
13
Symphonic Fantasy from 'Die Frau ohne Schatten': Etwas feierlich beginnend - etwas breit - viel ruhiger
  • Richard Strauss Cover

    Compositore tedesco.La formazione e gli inizi della carriera. Il padre Joseph, era primo corno nell'orchestra del Teatro di Corte di Monaco, e abile nel suonare molti altri strumenti, soprattutto la viola. La madre, Josephine Pschorr, apparteneva a un'agiata famiglia di produttori di birra. Sin dall'infanzia S. rivelò il suo talento e cominciò a comporre, a partire dall'ingenua ma ironica Schneiderpolka (Polka del sarto, 1870) per pianoforte, pagine pianistiche, Lieder, brevi pezzi cameristici. Nell'adolescenza scrisse due sinfonie (le uniche, in tutta la sua vita), un concerto per corno, uno per violino, oltre a composizioni da camera di crescente complessità: un quartetto per archi, una sonata per violoncello e pianoforte, una per violino e pianoforte. La sua Serenade op. 7, scritta a diciassette... Approfondisci
Note legali