Categorie

Renzo De Felice

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine:
  • EAN: 9788806195717

La monumentale biografia mussoliniana di De Felice si conclude con questo volume, che affronta il periodo compreso fra i giorni immediatamente successivi al 25 luglio 1943 e la primavera del 1944. Sono le ultime pagine lasciate da De Felice al momento della sua prematura scomparsa. In questi capitoli finali, la figura di Mussolini si intreccia con i drammatici eventi che preludono alla fine della sua vita e della ventennale esperienza del fascismo; e la biografia, il ritratto dell'uomo, si trasforma nella rappresentazione corale degli italiani in un periodo cruciale della loro storia. Dopo una prima analisi dedicata alla prigionia del duce e alle manovre dei tedeschi per la sua liberazione, alle iniziative e alle motivazioni che portarono alla nascita della Repubblica sociale, De Felice esamina, nella parte centrale di questa sua ultima fatica, le origini e il carattere di quella che viene ormai riconosciuta come una "guerra civile". Ma, accanto alle vicende politico-militari del Rsi e delle forze della Resistenza, trova qui spazio la voce del popolo italiano, di quella maggioranza che, dopo il crollo dello Stato nazionale l'8 Settembre, non fece una precisa scelta di campo e si trovò a dover sopravvivere in una situazione di incertezza e di confusione. Con il quarto capitolo, De Felice si dedica in modo specifico all'organizzazione interna della Rsi nei suoi primi mesi di vita, ai rapporti tra le varie componenti del fascismo repubblicano e alle complesse relazioni con l'alleato tedesco. Il volume è infine corredato di dieci documenti inediti di grande interesse, tra cui i verbali delle riunioni del Consiglio dei ministri di Salò e alcuni passi di lettere censurate che testimoniano lo stato d'animo della popolazione.