La nascita del purgatorio

Jacques Le Goff

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 2 luglio 2014
Pagine: 448 p.
  • EAN: 9788806223304

56° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Religione e spiritualità - Cristianesimo - Teologia cristiana

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Secondo Lutero, il Purgatorio era un "terzo luogo" ignorato dalle Scritture. È solo alla fine del XII secolo che nasce la credenza in un luogo intermedio dell'aldilà: un evento che va oltre la storia della religione e della spiritualità, e che Le Goff collega alle nuove strutture sociali e politiche del feudalesimo e alle conquiste economiche, agricole e mercantili. Ed è così che le grandi sistemazioni culturali, filosofiche e anche teologiche che avevano governato il modo di pensare e di vivere dell'uomo medievale, vengono radicalmente messe in discussione. La nascita del Purgatorio, attraverso un attento studio della società medievale e della mentalità collettiva, dimostra infatti come l'affermarsi di una nuova visione del mondo abbia fatto sì che il peccato non decidesse tragicamente il destino dell'anima umana, ma che fosse possibile salvarsi in un "secondo regno, dove l'umano spirito si purga e di salire al cielo diventa degno".

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudio Ti

    09/07/2018 19:28:55

    L’Autore (1924 – 2014) è indiscutibilmente uno dei massimi storici del secolo scorso. Questo saggio fu pubblicato in Francia nel 1981 ed edito in Italia diverse volte. Il testo è un escursus di tutti gli scrittori della Chiesa cattolica sull’argomento che, partendo da scarsi accenni delle Sacre Scritture, spiegano, commentano, immaginano il destino delle anime dopo la morte. La tesi dell’Autore è che le condizioni e l’evoluzione della società medioevale hanno condizionato le interpretazioni dei teologi, che per venire incontro all’aspirazione dei fedeli, hanno teorizzato l’esistenza di un luogo in cui purificarsi dei propri peccati “veniali” ed aspirare al Paradiso. E’ la speranza che ha creato le condizioni per il riconoscimento dell’esistenza del Purgatorio da parte della Chiesa (nel 2° Concilio di Lione del 1274). Solo nel corso del Concilio di Trento (1545 – 1563) il Purgatorio è divenuto un dogma di fede per la Chiesa Cattolica. Un libro ponderoso ed interessante, scritto per specialisti e per appassionati di storia

Scrivi una recensione