Categorie

Agatha Christie

Editore: Mondadori
Edizione: 3
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 224 p.

3 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Gialli - Gialli classici

  • EAN: 9788804510109

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca

    02/01/2016 13.06.31

    Non ho dato il voto massimo perché la soluzione, seppur geniale, e' un po' forzata, non tanto per chi si rivela effettivamente come il colpevole, ma per come ci si arriva, in modo un po' inverosimile per gli elementi dati fino a quel momento al lettore. Comunque un bel giallo, leggibilissimo. Solo un piccolo errore della scrittrice: i palloncini colorati gonfiati soffiando aria dai polmoni non volano in aria, ma rimangono al suolo, a differenza di quelli gonfiati con l'elio.

  • User Icon

    Christie fan

    03/08/2015 00.22.25

    Ritengo questo libro il capolavoro in assoluto della Christie, secondo me il suo libro più bello. Trama avvincente, mai noiosa e finale assolutamente sbalorditivo. Forse si gioca il primato di miglior libro solo con Poirot a styles court. Un messaggio a chi della Christie ha letto solo dieci piccoli indiani: leggetevi questo e altri libri e vi renderete conto che dieci piccoli indiani non è assolutamente il miglior libro della Christie. Ed ora mi rivolgo a chi vuole iniziare a leggerla: consiglio sicuramente questo, Poirot a styles court e Poirot sul nilo. Questi a mio avviso sono i 3 libri più belli in assoluto della Christie. A chi invece vuole tralasciare Poirot consiglio vivamente Un delitto avrà luogo, istantanea di un delitto e Quinta colonna

  • User Icon

    Cristiano Cant

    18/05/2014 08.22.44

    Scardinare ogni logica coi nostri modesti lumi di ragione è impossibile quando il cilindro dell'inatteso, rovesciandosi, sovverte e manda in smacco ogni sofisticata granitica analisi. Bisogna arrendersi, concedersi vinti al gioco e alla maestria di questa donna che è un continuo scrigno di sorprese, colpi di scena, genio adamantino. Consigliare a Maggio un libro che meriterebbe i vetri gelidi e piovosi di Dicembre e la magia di un crepitante camino acceso è certo grossolano. Ma si può acquistarlo proprio per questo e tenerlo pronto per quei giorni. Non deluderà, perché è una costruzione perfetta.

  • User Icon

    Alessandro

    28/12/2013 18.11.25

    Un buon giallo da leggere nel periodo natalizio.Un racconto giallo caratteristico di A.Christie....e

  • User Icon

    Lisetta

    24/03/2013 16.32.53

    Divorato. Personaggi tratteggiati benissimo, il tutto si svolge in pochi giorni all'interno di un unico ambiente. ancora una volta pensi di aver capito...e invece scopri che i colpi di scena non finiscono mai.

  • User Icon

    nadia

    20/12/2012 18.55.22

    Un altro godibilissimo romanzo della Christie, un giallo di tutto rispetto.

  • User Icon

    daniele pace

    12/06/2010 19.21.57

    veramente ben riuscito. avvincente, si legge d'un fiato

  • User Icon

    Francesco

    13/01/2010 18.31.09

    Un genere, ed un'autrice, che non smetterei mai di consigliare. Uno tra i più riusciti della Christie.Bello!

  • User Icon

    alessandro

    16/10/2009 17.42.18

    ottimo romanzo giallo, come per la maggior parte dell'autrice. Grandi colpi di scena soprattutto il modo in cui è stata uccisa la vittima. unica nota negativa che non mi permette di dargli il voto massimo è l'assenza dell'ispettore Japp sostituito da un personaggio inferiore a lui. Degna di interesse anche la trasposizione cinematografica con David Suchet nei panni di Poirot e Philip Jackson in quelli di Japp: consiglio un confronto libro-film

  • User Icon

    Ardid79

    22/12/2007 21.14.54

    Come spiega anche un certo signor Polillo (che di gialli classici se intende, visto che cura la collana dei bassotti) nella interessante prefazione, questo romanzo è un perfetto esempio di schema classico nel giallo inglese. Riunione di famiglia in cui emergono rancori sopiti, uccisione di un membro della famiglia, indagine del Sig. poirot che mette a fuoco i moventi di tutti con chiacchiere apparentemente vacue e infine risoluzione finale davanti a tutti. Una chicca in piu' è che l'omicidio è stato compiuto in una stanza chiusa achiave dall'interno, elemento che sembra complicare il quadro...d'acordo, non è originale per nulla, eppure io l'ho trovato uno dei piu' piacevoli nello svolgimento, con un colpo di scena inaspettato.

  • User Icon

    Fabrizio

    31/01/2007 21.38.08

    Purtroppo sono rimasto deluso...non siamo al livello dell'assassinio di roger acroyd o di dieci piccoli indiani. la soluzione della stanza chiusa è geniale, ma per il resto la trama fa acqua da tutte le parti e anche il gioco di specchi non è così efficace. personaggi che si spacciano x altri, cambi di identità troppo assurdo. cmq la soluzione è geniale, il voto va a quella.

  • User Icon

    Harry Lee

    05/09/2006 12.32.34

    Un libro veramente bello. Forse non al livello di Dieci Piccoli indiani o Poirot sul Nilo, ma senza dubbio un romanzo che non delude. Straordinari come sempre Hercule e Agatha naturalmente.

  • User Icon

    devel

    12/05/2006 08.30.00

    molto bello davvero.forse poco originale,ma ben strutturato e facileda leggere

  • User Icon

    fulvia

    29/03/2006 16.19.28

    Poirot dovrebbe essere ormai a suo agio con le tipiche atmosfere natalizie anglosassoni... Invece... Da leggere, godibile e ben scritto. La Christie non delude.

  • User Icon

    ANGELO

    19/12/2005 11.47.42

    Un'altra bella storia "gialla", con un Poirot sempre molto intuitivo e geniale ma forse un po' spento. Questo è un tipico romanzo di Agatha Christie, mille indizzi, un cerchio ristretto di persone tutte sospettate e potenzialmente colpevoli. Tutte possono avere commesso il delitto ma solo una può aver agito praticamente indisturbata. Come quasi tutti i romanzi della Christie anche in questo si trovano delle situazioni un po' tirate per i capelli, ma se si guarda nell'insieme il romanzo risulta godibilissimo. Personalmente mi aspettavo una più marcata atmosfera natalizia e a parte il fatto di aver intuito il colpevole prima della metà del racconto (ma non come ci sia riuscito, in questo, le cellule grige di Poirot non possono essere superate)mi ha soddisfatto. Ho visto anche la trasposizione cinematografica... il romanzo è senza dubbio di tutt'altro spessore. Buona lettura quindi!!!

  • User Icon

    Paola

    03/09/2005 12.47.43

    Mi è piaciuto parecchio... i personaggi il finale a "super-sorpresa" e Poirot "naturalment"!!

  • User Icon

    eddy02

    27/04/2004 21.15.34

    BELLISSIMO, in assoluto con l'ASSASSINIO SUL NILO il più bel libro di Agatha

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione