Natale in Sud Africa - Natale a Beverly Hills (2 DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 7,99 €)

Natale in Sud Africa - Natale a Beverly Hills (2 DVD)
Paese: Italia
Carlo, in vacanza in Sudafrica con la seconda moglie Susanna incontra il fratello minore Giorgio che in passato lo ha truffato e gli ha portato via la moglie Marta. Ora però è Giorgio a trovarsi sul lastrico mentre Carlo si è arricchito. O almeno così crede perché è nuovamente vittima di una truffa e si trova senza un euro. Decide allora di architettare un grosso imbroglio ai danni del fratello. Massimo Rischio e Tagliabue (detto Bue) l'uno chirurgo e l'altro macellaio si trovano in Sudafrica con i loro figli Laura e Vitellozzo che hanno una storia d'amore. I due padri sono però molto attratti da una entomologa, Angela, la quale è alla ricerca della Farfalla del Paradiso. Dopo aver cercato inutilmente di sedurla i due correranno diversi rischi per aiutarla a trovare il lepidottero. Intanto Laura viene raggiunta dall'altro ragazzo con cui ha una relazione, Mario. Il quale diventa amico di Vitellozzo senza sapere che sono lì entrambi per la stessa fanciulla.
Natale in Sudafrica
Carlo è in vacanza in Sud Africa con la sua seconda moglie, Susanna. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando incontra il fratello minore, Giorgio. Tra i due fratelli non corre buon sangue: Giorgio ha infatti truffato il fratello, portandogli via anche la moglie. Carlo tuttavia è riuscito a risollevarsi, mentre Giorgio è sul lastrico. Ma Carlo sarà vittima di una nuova truffa. Rischio e Bue sono due amici che decidono di andare in Sud Africa per partecipare a una caccia grossa, insieme ai figli. Sull'aereo incontrano una bella entomologa, che inizieranno a corteggiare. La donna cercherà di sfruttare la situazione per farsi aiutare nella ricerca di un rarissimo insetto.

Natale a Beverly Hills
Dopo diciassette anni Cristina incontra per caso a Los Angeles Carlo, il mascalzone che l'aveva abbandonata incinta di sette mesi e che oggi, cinquantenne, vive ancora come un gigolo insieme ad una donna molto piú vecchia di li. Ora il figlio Lele ha un nuovo padre putativo, Aliprando, e Cristina vuole che il padre naturale rimanga lontano dalla loro vita. Carlo, temendo di dover far fronte ai propri doveri paterni, tira un sospiro di sollievo e accetta di buon grado. ma poco prima di imbarcarsi sull'aereo per St. Barth la sua anziana compagna lo lascia per un aitante giovanotti. Bloccato negli Stati Uniti senza un soldo Carlo chiede aiuto proprio a Cristina e, spacciandosi per un suo fantomatico fratello missionario in Africa, riesce a farsi ospitare qualche giorno da Aliprando. Lele si invaghisce di Susanna, la bella figlia del proprietario dell'albergo, e per far colpo su di lei ruba l'auto di Aliprando per accompagnare la ragazza fino all'università. Cristina obbliga Carlo ad assumersi per la prima volta le sue responsabilità di padre e ad unirsi ad Aliprando nella ricerca del ragazzo. Ricerca che si trasformerà in una serie di avventure esilaranti.
Natale in Sudafrica
Carlo è in vacanza in Sud Africa con la sua seconda moglie, Susanna. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando incontra il fratello minore, Giorgio. Tra i due fratelli non corre buon sangue: Giorgio ha infatti truffato il fratello, portandogli via anche la moglie. Carlo tuttavia è riuscito a risollevarsi, mentre Giorgio è sul lastrico. Ma Carlo sarà vittima di una nuova truffa. Rischio e Bue sono due amici che decidono di andare in Sud Africa per partecipare a una caccia grossa, insieme ai figli. Sull'aereo incontrano una bella entomologa, che inizieranno a corteggiare. La donna cercherà di sfruttare la situazione per farsi aiutare nella ricerca di un rarissimo insetto.

Natale a Beverly Hills
Dopo diciassette anni Cristina incontra per caso a Los Angeles Carlo, il mascalzone che l'aveva abbandonata incinta di sette mesi e che oggi, cinquantenne, vive ancora come un gigolo insieme ad una donna molto piú vecchia di li. Ora il figlio Lele ha un nuovo padre putativo, Aliprando, e Cristina vuole che il padre naturale rimanga lontano dalla loro vita. Carlo, temendo di dover far fronte ai propri doveri paterni, tira un sospiro di sollievo e accetta di buon grado. ma poco prima di imbarcarsi sull'aereo per St. Barth la sua anziana compagna lo lascia per un aitante giovanotti. Bloccato negli Stati Uniti senza un soldo Carlo chiede aiuto proprio a Cristina e, spacciandosi per un suo fantomatico fratello missionario in Africa, riesce a farsi ospitare qualche giorno da Aliprando. Lele si invaghisce di Susanna, la bella figlia del proprietario dell'albergo, e per far colpo su di lei ruba l'auto di Aliprando per accompagnare la ragazza fino all'università. Cristina obbliga Carlo ad assumersi per la prima volta le sue responsabilità di padre e ad unirsi ad Aliprando nella ricerca del ragazzo. Ricerca che si trasformerà in una serie di avventure esilaranti.
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Natale in Sud Africa - Natale a Beverly Hills (2 DVD)
  • Produzione: Filmauro
  • Lingua audio: Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato schermo: 1,85:1
  • Christian De Sica Cover

    Christan De Sica nasce a Roma il 5 gennaio 1951, figlio di Vittorio e Maria Mercader. E’ sposato con Silvia Verdone, sorella del noto Carlo e figlia dello storico del cinema Mario, dalla quale ha avuto due figli: Brando e Maria Rosa. Dopo la maturità classica si iscrive alla facoltà di lettere dell’università La Sapienza dove sostiene sette esami prima di scegliere la carriera artistica. Il suo esordio nel cinema è nel 1968; una partecipazione nella produzione francese “Pauline 1880” di Jean Louis Bertuccelli. Prima di seguire le orme paterne non rinuncia alla sua prima grande passione: la musica, e nel 1973 partecipa al Festival di Sanremo. Nei primi anni 70 Christian inizia a recitare per registi importanti come Roberto Rossellini in "Vita... Approfondisci
  • Sabrina Ferilli Cover

    "Attrice italiana. Tipica bellezza mediterranea nel solco di una lunga tradizione del cinema nazionale, aggiorna agli anni ’90 quel modello di donna procace e schietta, dall’immediata simpatia umana, capace di unire astuzia popolare e buon cuore a curve esuberanti. Riesce a imporsi al pubblico soltanto dopo una serie di piccole parti, spesso interpretate unicamente in virtù della notevole presenza fisica, a partire da Caramelle da uno sconosciuto (1986) di F. Ferrini. Con la Mirella di La bella vita (1994) di P. Virzì inaugura una galleria di donne che, dietro l’apparenza di ingenue sognatrici, sanno far valere una grande forza d’animo, come è il caso della moglie di un imprenditore vittima dell’usura in Vite strozzate (1996) di R. Tognazzi. Naturalmente portata alla commedia (Christmas in... Approfondisci
Note legali