Traduttore: P. Merla
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 febbraio 2004
Pagine: 303 p., Brossura
  • EAN: 9788850205257
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Il capitano Jack Aubrey è stato espulso dalla Royal Navy per un crimine che non ha commesso. Ma quando tutto sembra essere perduto, provvidenziale giunge l'aiuto di Maturin che, grazie a un'eredità, acquista per l'amico la vecchia "Surprise", coinvolgendolo in un viaggio che potrebbe restituirgli l'onore perduto. Al largo delle Azzorre si aggira, infatti, la "Spartan", la fregata franco-americana, sfuggita loro poco tempo prima. La fortuna, questa volta, dà una mano ad Aubrey, che riesce a catturare la nave nemica e a tornare in Inghilterra. Ma una volta in patria, verrà reintegrato nella Marina?

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 4,86

€ 9,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nanni

    05/11/2013 13:34:57

    E' il primo libro della saga che leggo, ma non mi è piaciuto. E' infarcito di termini tecnici sulla navigazione che mi hanno infastidito e reso più difficile la lettura. Spesso non riuscivo a cogliere il senso di quello che avveniva. Anche l'avvicendarsi delle situazioni mi pare che fosse affrettato e nel complesso tirato un pò via.

  • User Icon

    ales

    16/03/2011 12:17:42

    un capolavoro, uno dei migliori in assoluto della saga, che ritmo, che avventure, che personaggio magnifico è J. Aubrey!! Maturin poi è sempre superbo nel suo modo di essere. Davvero bellissimo!

  • User Icon

    fulvia

    02/11/2006 15:33:09

    Jack Aubrey espulso dalla Royal Navy è un nonsenso, Aubrey "è" la Marina... con le sue contraddizioni e i suoi sogni, il suo senso dell'onore e il suo coraggio, la sua visione della vita e il suo amore per il mare... Bellissimo e tutto da gustare questo cupo cambiamento d'animo di Aubrey che si adatta a fare il "corsaro". Da non perdere. O'Brian resta un grande narratore senza debiti di riconoscenza verso altri che hanno scritto nel genere.

Scrivi una recensione