Nel caffè della giovinezza perduta

Patrick Modiano

Traduttore: I. Babboni
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 26 ottobre 2010
Pagine: 117 p., Brossura
  • EAN: 9788806193812
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,02
Descrizione
Parigi, Quartiere Latino. Nei pressi dell'Odèon c'era un tempo Le Condé, un piccolo caffè dove ogni sera erano soliti ritrovarsi per caso, per noia o per abitudine, giovani studenti, aspiranti scrittori e misteriosi avventori accomunati dal sospetto di un passato indicibile o dallo stesso sghembo destino. Ogni giorno uno di loro annotava su un quaderno i nomi e i soprannomi di tutti quelli che passavano di li, scrivendo a fianco anche la data, l'ora e il tempo che ciascuno restava nel locale. Le Condé è una calamita che attrae tutti quelli che passano nelle sue vicinanze. Al centro di tutto c'è una ragazza misteriosa, chiamata Louki dagli altri avventori del locale. Louki è una di quelle donne che non appena entrano in una stanza e si siedono in un angolo catturano subito lo sguardo e l'attenzione di tutti. Per quattro volte si indaga la sua vita e quattro sono le voci che raccontano la sua storia. Alcuni degli uomini che parlano di lei semplicemente la cercano, altri la amano: per tutti la giovane incarna una stagione della vita e un desiderio irraggiungibile. Louki, come quelli che la affiancano nel suo vagabondare in una Parigi ipnotica ed enigmatica, è uno straordinario personaggio senza radici che vive momento per momento, inventandosi diverse identità, rinascendo continuamente e fuggendo (fino alle più estreme conseguenze) per inseguire un presente perpetuo o, meglio, un Eterno Ritorno.

€ 7,02

€ 13,00

7 punti Premium

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mariarosaria

    06/11/2014 22:19:16

    Non mi ha convinto.Ho fatto fatica a terminare la lettura nonostante le poche pagine.Il personaggio femminile non mi ha preso, pensavo a chissà quale evoluzione che poi non c'è stata.

  • User Icon

    Lina

    23/04/2013 22:41:37

    l'espediente letterario delle diverse voci narranti premia quasi sempre, anche quando la storia è esile, come in questo caso.

  • User Icon

    Patroclo

    16/11/2010 23:57:25

    mi pare che Modiano si ripeta un pó con questo suo ultimo romanzo, con questa sua (ennesima?) storia di pedinamenti, smarrimento e topografia parigina. stranamente per un libro di sole 113 pagine ho fatto un pó fatica e i personaggi - senza eccezioni se non forse un po´l´investigatore e il marito della protagonista - mi sono rimasti estranei. forse lo scrittore francese dovrebbe rimettersi in gioco su misure piú lunghe e temi diversi

  • User Icon

    Matteo De Chiara

    05/11/2010 17:54:09

    Un libro di un'intensità struggente con al centro una figura di donna enigmatica, in fuga dal passato, forse da se stessa. Solo un autore della grandezza di Patrick Modiano poteva, con una tale consapevolezza, ritrarre un personaggio femminile in modo così vivido lasciando inalterato il mistero di una vita vissuta in ombra, fra i caffè e le labirintiche strade di una Parigi senza tempo. C'è da chiedersi perchè Modiano, uno dei massimi scrittori contemporanei, sia tradotto così poco in italia ed i suoi libri, accolti trionfalmente in Francia, vengano così poco considerati nel nostro paese.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione