Nel laboratorio di Omero

Vincenzo Di Benedetto

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1998
In commercio dal: 01/01/1998
Pagine: 400 p.
  • EAN: 9788806149383

€ 16,69

€ 19,63

Risparmi € 2,94 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 
 

Tradizionalmente la figura di Omero appare avvolta nel mistero. Questo libro si propone di contribuire a diradarlo per molti aspetti. Certo, nulla sappiamo circa la persona del poeta dell'Iliade. Ma l'opera la possediamo, e integralmente; e attraverso un lavoro paziente e simpatetico di analisi e di interpretazione siamo in grado di capirla, e possiamo coglierne, fin nei più intimi recessi, i procedimenti di composizione e di invenzione. L'obiettivo di questo libro è quello di restituire l'Iliade alla dimensione della piena e consapevole letterarietà e di mettere il lettore moderno, anche quello che non conosca la lingua greca antica, nelle condizioni di fruirne.Molti pregiudizi si frappongono a una corretta intellezione dell'Iliade: che al di là del diaframma delle cose raccontate sarebbe impresa vana ricercare la personalità poetica dell'autore; che il linguaggio usato avrebbe caratteri di assoluta tradizionalità; che il momento dell'invenzione sarebbe inessenziale a fronte di un percorso di ricezione/trasmissione. Tutto questo non è vero. Il poeta dell'Iliade innova costantemente la lingua poetica con procedimenti di consapevole invenzione di cui è possibile cogliere l'intima ragione; in quanto narratore, crea tutta una rete di sofisticate interrelazioni coi suoi personaggi; è in grado di dilatare e di comprimere l'esposizione delle vicende a seconda delle sue esigenze narrative, e organizza il racconto sulla linea di un suo disegno strategico, con chiare implicazioni ideologiche.Rispetto a tutto un complesso di valori costituiti che contrassegnano la sua epoca Omero non si pone in termini di opposizione; e tuttavia il suo fare poesia è qualcosa che si pone a sé di fronte a questi valori, con uno scarto ricco di tensioni che rende il suo linguaggio ancora attuale.