Il nido del falco. Mondo e potere in Corea del Nord

Antonio Fiori

Collana: Dentro la storia
Anno edizione: 2016
Pagine: XII-284 p.
  • EAN: 9788800745826
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Ciò che comunemente viene alla mente quando si pensa alla Repubblica Democratica Popolare di Corea, meglio nota come Corea del Nord, è l'immagine di un paese poverissimo, isolato e nelle mani di un regime sanguinario, violento, senza scrupoli e, soprattutto, irrazionale nei suoi comportamenti. Tale prospettiva risulta, però, estremamente semplificatoria di una realtà molto più difficile da comprendere nelle sue molteplici sfaccettature e, soprattutto, non tiene conto delle ragioni che hanno dato origine ad alcuni comportamenti da parte della Corea del Nord. In questo volume si rigetta l'ipotesi che la Corea del Nord sia un "provocatore irrazionale"; di contro, concentrandosi sull'evoluzione storica della politica estera degli ultimi tre decenni, si assume una duplice prospettiva: quella della percepita "minaccia esterna", che ha generato i costanti segnali provocatori da parte di Pyongyang, e quella della "minaccia interna", rappresentata dall'incertezza creata dalla successione alla leadership del paese.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alaricus Rex

    13/10/2017 22:40:33

    Questo libro brilla come una perla nel letamaio rispetto alla maggior parte delle pubblicazioni straniere sulla Corea del Nord, che assai di rado riescono a valicare i confini della bassa demonologia, della rozza semplificazione politica che impedisce al lettore di farsi un’idea realistica sul paese, sulla sua storia e sui suoi problemi reali. Privo d’intenti apologetici o denigratori, il professor Fiori espone metodicamente i fatti senza abbandonarsi a commenti tendenziosi e dimostra inoppugnabilmente la razionalità della politica estera nordcoreana, sfidando i luoghi comuni circa la presunta “pazzia” del leader che dominano il panorama mediatico occidentale. Una lettura obbligata per chiunque voglia studiare la Corea del Nord in modo serio e scientifico.

Scrivi una recensione