Niente è come te

Sara Rattaro

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 14 aprile 2016
Pagine: 220 p., Rilegato
  • EAN: 9788811671398
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ale

    05/04/2018 10:49:15

    Il libro si snoda sulla difficile e difficoltosa costruzione di un rapporto padre-figlia. Molto immediato nella lettura, ma intenso. Si apprezza anche per la scelta dell'autrice di svolgere l'evoluzione della storia rappresentando, uno dopo l'altro, capitolo dopo capitolo, i sentimenti e le emozioni dei due protagonisti.

  • User Icon

    Elena

    13/03/2018 09:23:32

    Libro carino, di facile lettura e non scontato. Però: il personaggio di Enrica troppo inverosimile, insopportabili le "riflessioni" in corsivo. Peccato.

  • User Icon

    Rossella

    27/03/2016 00:32:23

    Davvero molto bello questo libro. Dolce commovente, se pensiamo poi che è tratto da una storia vera credo che abbia avuto una delicatezza e una sensibilità uniche nel descrivere le emozioni dei protagonisti della storia. Tra i libri che ho letto della Rattaro direi senza dubbio che è quello che mi è piaciuto di più!

  • User Icon

    teresa

    03/01/2016 08:55:46

    Con delicatezza ed emozione, si parla di una forma di violenza familiare: quella che le donne, dall'alto del loro diritto a essere madri, perpetrano a danno di poveri diavoli. Poveri uomini, che perdono il diritto ad essere padri. Buona lettura.

  • User Icon

    dani70

    02/01/2016 21:06:19

    "Nessuno è SOLO buono o SOLO cattivo. Nessuno fa SOLO cose giuste o SOLO cose sbagliate. Siamo luce e ombra insieme. Siamo così, semplicemente imperfetti". Il talento di Sara Rattaro non si discute. Bello anche questo romanzo, tratto da una storia vera. Purtroppo ce ne sono tante di storie così...e a pensarci si rischia di impazzire.

  • User Icon

    Alessandro

    09/12/2015 12:31:19

    Ho appena finito di leggerlo, ancora con le lacrime agli occhi, coinvolgente, dolcissimo, un'esplosione di amore di un padre che rivuole sua figlia, il destino gliela riporta anche se in un modo beffardo, e lui dovrà metterci tutto quell'amore custodito nel cuore per anni, per farsi conoscere da sua figlia.. che dire? personaggi coinvolgenti, veri, come tutti i pesonaggi di Sara, grandiosa scrittrice che ho scoperto con la lettura di "non volare via", Sara io da lettore dico che .... "niente, ma proprio niente, è come te"

  • User Icon

    Marta80

    09/11/2015 21:19:39

    Sara Rattaro descrive magistralmente la disperazione di un padre al quale da un giorno all'altro viene sottratta la figlia e tutte le difficoltà che poi incontra nel dover costruire un rapporto con quella stessa figlia che a distanza di dieci anni è diventata per lui una sconosciuta. Bellissimo romanzo, uno dei pochissimi che mi ha commosso fino alle lacrime.

  • User Icon

    Francesco

    09/09/2015 22:37:44

    Brava Sara! Un romanzo che coinvolge il lettore. Scrittura elegante leggera e formalmente corretta. Qualche deviazione un po' prolissa ma perdonabile. Racconta di una esperienza non infrequente e ci fornisce alcune informazioni di cosa e chi gira attorno a queste situazioni. Educato ma pungente l'accenno alla assistenza sociale prima inesistente e poi nemica. Peccato che la conclusione non sia così realistica come il resto del testo.

  • User Icon

    TITTI

    30/08/2015 18:32:19

    L'inizio è un pò lento, forse perchè preferisco continuità nella storia, e troppi salti dal passato al presente non mi piacciono. Quando però il racconto diventa fluido e la storia tra padre e figlia si intreccia, il libro diventa un piccolo capolavoro. Commovente il finale. Incredibile, se si pensa che è tratto da una storia vera e che di storie come queste ce ne sono tante.

  • User Icon

    Ladymsriane@gmail.com

    24/06/2015 15:08:08

    Piacevole, scorrevole, senza punte e neanche scossoni, ma si legge con facilità e talvolta fa pensare.

  • User Icon

    Gra

    22/05/2015 13:12:27

    Era da tanto che ne sentivo parlare e finalmente mi posso unire anch'io al coro di entusiasmo per la voce brillante e coinvolgente di Sara Rattaro. Bravissima nel raccontare una storia difficile e di grande attualità. un libro delicato e duro allo stesso tempo. ottimo davvero!

  • User Icon

    Franca

    22/05/2015 13:10:07

    Mi è piaciuto moltissimo! originale e interessante. Non conoscevo quest'autrice ma ora andrò a leggere anche gli altri suoi libri. Bella scoperta!! Consigliatissimo!

  • User Icon

    emme

    28/02/2015 18:45:45

    Tema di attualità, melenso e piatto nello sviluppo, sebbene la scrittura sia scorrevole e la lettura non troppo impegnativa. Noioso il continuo ricorso alle riflessioni moral-filosofeggianti in corsivo. Nel complesso piuttosto deludente.

  • User Icon

    vittoria

    23/02/2015 16:50:26

    bellissimo!!!!!!!!! come tutti i suoi libri continua ancora .... ho letto tutto e mi mancano i tuoi romanzi meravigliosi....

  • User Icon

    Alessia

    08/02/2015 10:40:48

    "Ci sono cose che non si possono accettare ed è per questo che impariamo a lottare" Una lettura superiore ad ogni aspettativa!!!!

  • User Icon

    anna

    05/02/2015 21:59:03

    Non siamo ai livelli di "Non volare via", però anche questo è un libro che parla di temi delicati e riesce ad emozionare specialmente nella seconda parte...

  • User Icon

    pablo68

    03/02/2015 11:19:46

    Libro bello,non bellissimo.Scrittura veloce e di facile comprensione anche se il tema trattato non è dei più semplici.Aspettiamo il prossimo libro e poi giudichiamo meglio.

  • User Icon

    fiorella

    11/01/2015 00:31:45

    Dopo l'entusiasmante "Non volare via" questo romanzo delude é troppo sdolcinato, le riflessioni del padre sono ripetitive e, per quanto si descrivano situazioni che nella realtà sono tristissime, c'é troppa autocommiserazione. Concordo che il personaggio di Enrica è talmente perfetto da risultare irreale. Il tema trattato é attualissimo ma il tono esasperatamente sentimentale risuta stucchevole.

  • User Icon

    rosanna

    10/01/2015 09:06:21

    una vera delusione. Mi aspettavo una migliore caratterizzazione dei personaggi invece ho assistito alla sfilata di un marito abbandonato non si sa bene perché,una madre isterica e contorta nelle sue scelte sentimentali,una figlia contesa che parla come un adulto e una tata super che tutto sa.Non parliamo della moglie del padre che è un saggio vivente di psicologia infantile.Il finale poi è francamente troppo banale.

  • User Icon

    donatellar

    28/12/2014 22:11:36

    Sara ha colpito ancora. Ho letto tutti i suoi libri, uno più bello dell'altro. scrittura semplice, immediata ma mai banale. Profonda,intensa che arriva direttamente al cuore. consigliato sicuramente e ..... preparate un fazzoletto!

Vedi tutte le 43 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione