Categorie

Luca M. Paulesu

Editore: Feltrinelli
Collana: Varia
Anno edizione: 2012
Pagine: 285 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788807491269

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    violaottanelli@gmai.com

    29/06/2012 13.56.45

    Nino mi chiamo. Con una costruzione originale e una narrazione divertente, e a tratti commovente, fatta di testi e deliziose immagini, il destino biografico di Antonio Gramsci, il pensatore italiano più citato nel mondo, è reso comprensibile e affettuosamente disponibile a tutti. L'icona Gramsci, martire del fascismo, è raccontata e spiegata come sarebbe difficile fare affrontando direttamente la sua produzione letteraria gigantesca. Le battaglie con le barchette di carta per raccontare il suo Novecento di crisi e di sconfitte, le punizione nel cortile e sotto il crocifisso per testimoniare l'isolamento carcerario e la lotta di classe, i temi originali dei piccoli Gramsci per riflettere sulla subalternità e sull'egemonia, la lettura appassionata dei romanzi russi per raccontare la struggente storia di amore di Antonio Gramsci e Giulia Schucht. Affidata a uno scarmigliato ma preocissimo bambino, gracile e indifeso verso il destino che lo aspetta, la narrazione dell'eredità umana e intellettuale di Gramsci in una bellissima graphic novel con le note a piè di pagina.

Scrivi una recensione