Categorie
Traduttore: S. Basso
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2004
Pagine: 351 p., Rilegato
  • EAN: 9788806152680
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,72

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    MikiMouse

    23/09/2006 13.05.06

    un libro avvincente...!Anche se l'inizio è stato duro...una volta entrato nel mondo dell'autore non riesci piu ad uscirne...ti senti parte dei personaggi e riesci a condividerne passioni e dolori. Lo consiglio a tutti

  • User Icon

    Fulvia

    07/09/2005 11.05.43

    Bello lo spunto e l'ambientazione, ma forse proprio per le alte premesse, delude le aspettative. L'intreccio poteva essere più avvincente, i personaggi risultano sfuggenti e non appassionano, i dialoghi a volte sono davvero inconsistenti. Insomma, la sensazione generale è che l'ntento delll'autore non sia stato raggiunto, o comunque non venga recepito. Il libro non coinvolge, si arriva alla fine per pura curiosità ma senza pathos. A esserne capaci, verrebbe quasi voglia di... riscriverlo, perchè così è un peccato!

  • User Icon

    giulia

    06/09/2005 18.40.38

    Il particolare modo di narrare le vicende, ossia ogni personaggio che racconta in prima persona, non è tanto originale quanto... geniale! è stato un libro davvero emozionante, che mi è rimasto dentro. è come se fossi entrata dentro l'anima dei personaggi e mi fossi immersa nel loro mondo (che, in fondo, è anche il mio). Lo consiglio a chiunque. Bello, crudo e struggente.

  • User Icon

    flavia

    05/09/2005 16.46.50

    credo che il libro sia spettacolare...un miscuglio...di fasi adolescenziali..uniche e irripetibili...emozioni contrastanti che coinvolgono il lettore in un mondo fantastico...che è il nostro mondo..che è la realtà...siamo noi il futuro,,e noi che costruiamo il presente..il lettore dopo aver inizito la prima pagina..non può far altro che leggerlo tuttoo d'un fiato..un bacio da flavia88'

  • User Icon

    Lea

    29/08/2005 15.33.43

    Consigliato da una amica che lo aveva trovato incredibilmente appassionante,non ho provato grandi emozioni durante la lettura di questo libro. I personaggi sono mal caratterizzati, confusi, poco definiti, la trama decisamente povera e poco coinvolgente. Nel libro mancano decisione ed soprattutto emotività. FInale tanto inaspettato quanto deludente!

  • User Icon

    alex

    18/07/2005 19.12.51

    Straordinario capolavoro letterario... Decisamente superiore al precedente e noiosissimo Anime alla deriva... Strepitosa l'idea di scegliere un tale piano narrativo. Grande il finale e grande libro

  • User Icon

    silvia

    14/06/2005 20.00.21

    Credo che il risultato di una concatenazione di racconti del genere sia a dir poco sorprendente. La trama colpisce subito e anche la descrizione dei singoli personaggi. Credo che però sia troppo angosciante: due morti e una coppia scoppiata alla grande...e poi anche l'ambientazione è bella: essendo stata ad Oxford per tre settimane sono riuscita facilmente a collocare strade e posti e questo lo ha reso ancor più verosimile. La cosa che più m'è piaciuta è stato che l'autore non ha risparmiato niente della giovinezza: dall'alcohol alla droga, dall'amore all'isolamento, è riuscito a mescolare il tutto in un mix assai ben composto.

  • User Icon

    Tiziana Ferretti

    03/05/2005 12.38.58

    Sono rimasta molto coinvolta da Anime alla deriva: un libro che non dimenticherò. Al contrario Noi l'ho trovato estremamente noioso e scoeso,non c'è suspance. Il finale è risultato scontato. Originale solo il modo di descrivere i personaggi, anche se non amo particolarmente i racconti in prima persona. Mi aspettavo un capolavoro, purtroppo sono rimasta delusa.

  • User Icon

    Killex

    17/02/2005 20.41.45

    E'un libro che mi è piaciuto molto. L'idea di raccontare la storia da tre punti di vista è molto originale. Buona l'idea di raccontare tutta la vita dei ragazzi e inoltre trovo bellissime le descrizioni delle sensazioni. La lettura scivola bene fino al finale, inatteso e straordinario.

  • User Icon

    Enzo

    06/02/2005 14.54.11

    Anime alla deriva mi ha appassionato molto ed è quello che è mancato nella lettura di questo libro. L'ho trovato molto noioso nella prima parte. Ci sono molte parti decisamente scollegate, ci si aspetta sempre qualcosa che non arriva mai. Bella la descrizione dei personaggi, ma per il resto la storia è banale e non decolla.

  • User Icon

    joi

    02/02/2005 21.33.50

    grandi aspettative iniziandolo ma vengono deluse da un certo piattume della vicenda...POTEVA ESSERE MA NON è..

  • User Icon

    Mara

    27/01/2005 14.01.55

    Non mi è affatto dispiaciuto. Non è un capolavoro, nè tanto meno ha la pretesa di essere il libro rivelazione dell'anno, ma considerando l'età dello scrittore, è un buon libro che si fa leggere, cattura l'attenzione, coinvolge. Ed è, forse, una buona promessa e anticipazione del talento di Mason. Da leggere.

  • User Icon

    Piero

    29/12/2004 23.01.00

    Anime alla deriva è tutta un'altra roba. Si fa leggere perchè nonostante tutto Mason scrive bene. Concordo con tutti quelli che dicono che manca assolutamente qualcosa. I personaggi ci sono, discreto il piano narrativo, ma manca il coinvolgimento. Ti aspetti sempre qualcosa che però non accade mai. Peccato. Aspettiamo il prossimo per dare un giudizio definitivo.

  • User Icon

    Fab

    14/12/2004 18.36.20

    La storia è bella e il sistema per raccontarla anche, ma manca qualcosa, i personaggi non sono definiti bene e le crudeltà del "cattivo" sono poco descritte...comunque da leggere

  • User Icon

    Nico

    18/11/2004 18.32.00

    Sarà anche un libro che lo leggi tutto d'un fiato, sarà ben scritto...ma poi?Personaggi, dialoghi e trama mi sono sembrati abbastanza inconsistenti. Molto ambizioso ma inconcludente, insomma, brutto.

  • User Icon

    MB

    26/10/2004 17.54.45

    Grandissima capacità descrittiva dei personaggi con un'introspezione psicologica coinvolgente aggiunta ad una capacità narrativa notevole, confermano Mason come un grande scrittore. Fantastico il modo di raccontare sempre il prima persone le vicende dei 4 ragazzi, tranne quella di Maggie la vera protagonista, raccontata con gli occhi degli altri 3. Bravo Richard!

  • User Icon

    giugiu

    11/09/2004 19.57.34

    è una lettura particolare non so dire se bella o brutta...ti tiene con il fiato sospeso e mentre lo leggi è come se aleggiasse sopra una cappa opprimente.Mi ricorda un pò in questo romanzo lo stile di McEwan quel senso di ansia di non veder l ora di finirlo. E' un libro che comunque mi ha coinvolto quindi...voto alto!!

  • User Icon

    zarina

    10/09/2004 11.21.26

    non scorre-non coinvolge...poteva essere ma non è.

  • User Icon

    Ceia

    26/08/2004 22.11.00

    E' uno di quei libri che quando ti trovi a voler esprimere la tua opinione ti senti di non aver colto tutte le sue sfumature. Perchè questo? Perchè è un libro molto più profondo di quel che potrebbe sembrare a prima vista. Perchè è un libro scorrevole, che si legge davvero in un attimo (su questo pongo l'accento sull'ottimo editing) e proprio per questo hai un po' di timore... di andar troppo spedita tra le pagine... di perderti qualcosa. Ci sono quattro ragazzi, in questo libro. Ma c'è un solo e unico protagonista. Ed è anche l'unico a non parlare mai in prima persona. E questo rende l'idea anche della genialità di Mason. (Adoro questi piccoli e grandi accorgimenti nella stesura di un libro) Questo personaggio, naturalmente, è Maggie. Maggie che piange per un topolino ucciso in una trappola. Maggie che non esita a uccidere la volpe che ha straziato una gallina. Maggie che sa che cos'è il coraggio, il prender posizione, sa cos'è la vendetta. Lei sarà, nella vita degli altri tre ragazzi, una presenza ingombrante, veloce, tirannica, adorabile. Tutti la amano, la temono, la stimano. E lei ama solo sè stessa...

  • User Icon

    gio

    26/08/2004 20.42.42

    poteva dare di piu,ho colto pochi messaggi e anche poco profondi,c'e' di meglio

Vedi tutte le 28 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione