-15%
Il nome della rosa - Umberto Eco - copertina

Il nome della rosa

Umberto Eco

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2019
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 settembre 2019
Pagine: 618 p., Brossura
  • EAN: 9788830101180

21° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Di ambientazione storica

Salvato in 44 liste dei desideri

€ 17,00

€ 20,00
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il nome della rosa

Umberto Eco

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il nome della rosa

Umberto Eco

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il nome della rosa

Umberto Eco

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 20,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Il bene di un libro sta nell’essere letto. Un libro è fatto di segni che parlano di altri segni, i quali a loro volta parlano delle cose. Senza un occhio che lo legga, un libro reca segni che non producono concetti, e quindi è muto.»

Ultima settimana del novembre 1327. Il novizio Adso da Melk accompagna in un'abbazia dell'alta Italia frate Guglielmo da Baskerville, incaricato di una sottile e imprecisa missione diplomatica. Ex inquisitore, amico di Guglielmo di Occam e di Marsilio da Padova, frate Guglielmo si trova a dover dipanare una serie di misteriosi delitti (sette in sette giorni, perpetrati nel chiuso della cinta abbaziale) che insanguinano una biblioteca labirintica e inaccessibile. Per risolvere il caso, Guglielmo dovrà decifrare indizi di ogni genere, dal comportamento dei santi a quello degli eretici, dalle scritture negromantiche al linguaggio delle erbe, da manoscritti in lingue ignote alle mosse diplomatiche degli uomini di potere. La soluzione arriverà, forse troppo tardi, in termini di giorni, forse troppo presto, in termini di secoli.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,13
di 5
Totale 348
5
214
4
56
3
25
2
23
1
30
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    bea

    30/09/2019 12:30:27

    Lo lessi quando uscì e ne rimasi stregata e da allora lo avrò riletto 10 volte un capolavoro

  • User Icon

    giorgia

    25/09/2019 21:03:33

    Il mio primo tentativo di leggerlo, durante l'adolescenza, fu un totale insuccesso. Oggi, con la maturità e probabilmente grazie anche alla mole di libri letti nel frattempo, l'ho trovato eccezionale e ho potuto apprezzare il capolavoro che effettivamente è. Un bel giallo e una magistrale lezione di storia, filosofia e teologia che Umberto Eco ci ha lasciato. A volte un po' complesso da comprendere per chi, come me, non ha frequentato il liceo, ma fortunatamente la tecnologia ci viene in aiuto e internet può aiutarci a trovare la traduzione dei passi in latino o a documentarci su alcune nozioni.

  • User Icon

    enza

    25/09/2019 09:55:25

    Questo libro del compianto Umberto Eco è a dir poco geniale, e si presta a diversi livelli di lettura. Certamente, esso costituisce il capolavoro assoluto del giallo di ambientazione storica, ma ad una attenta lettura è molto ma molto di più. La maestria dell’autore sta nell'aver inserito nella trama, tutto sommato ben fruibile e godibile nonostante la mole impressionante del volume, una serie di substrati di lettura che, se colti, ne amplificano il significato e la portata, ma al contrario, se non intuiti, non inficiano la fruizione del libro. Imponente, serioso, ma anche a tratti ironico, apparentemente classicistico ma in realtà profondamente innovativo, esattamente come accade nella maggior parte delle opere del Maestro.

  • User Icon

    Carla

    24/09/2019 07:37:02

    Un libro che non può mancare nella biblioteca di ogni lettore. Il clamoroso e planetario successo avuto da questo romanzo con milioni di copie vendute in tutto il mondo può essere stato forse eccessivo ( e lo stesso Umberto Eco non lo riteneva il suo miglior romanzo anzi...) ma è indubbio che la splendida e riuscita perfetta simbiosi di fabula e intreccio, un mondo lontanissimo ma per certi versi vicinissimo come il medioevo, la strizzata d'occhio all'Holmes di Conan Doyle con il personaggio di Guglielmo da Baskerville e del suo fidato Adso, tengono il lettore incollato al libro fino all'ultima pagina.

  • User Icon

    Leonardo Punginelli

    23/09/2019 20:53:21

    Uno dei più romanzi gialli più belli mai letti, con riflessioni sulla politica e la società nel Medioevo ma assolutamente valide anche oggi. Un libro di un grande affabulatore, all'origine di tutto il filone dei gialli storici degli ultimi decenni.

  • User Icon

    Viola

    23/09/2019 16:18:07

    Libro molto bello ed intrigante che rende la lettura molto piacevole. In alcuni punti può risultare pesante e prolisso ma andando avanti nella storia ci si immedesima sempre di più.

  • User Icon

    Sergio

    23/09/2019 12:53:14

    Credo che il grande successo di questo libro, ormai un classico senza tempo, sia la possibilità di avere diversi livelli di lettura. Ogni lettore può quindi approcciare o rileggere il testo, anche a distanza di anni, con spirito sempre diverso trovando di volta in volta elementi di sorpresa o novità

  • User Icon

    Chiara

    23/09/2019 12:07:31

    Il romanzo che mi ha fatta innamorare del genere storico. Un capolavoro che unisce in un binomio vincente azione - una strana catena di omicidi - e ricostruzione storica - con ampi spazi dedicati alla filosofia medievale.

  • User Icon

    greta

    23/09/2019 07:29:54

    È uno di quei libri che si vuole finire, per scoprire cosa succederà, e che contemporaneamente si vorrebbe che non finisse mai, per assaporarne all'infinito la scrittura, non semplice ma ricca ed elegante, per ammirare l'immensa conoscenza di Eco, per poter continuare a vivere in un'epoca che sembrava spaventosa ma era nel contempo fucina di grandi scoperte e che ha dato i natali a menti eccelse.

  • User Icon

    Caterina

    22/09/2019 18:13:04

    Chi non ha mai letto questo libro non può dire di aver conosciuto realmente le vicende di Adso da Melk e Guglielmo da Occam. Perché le trasposizioni in televisione e al cinema, i vari film e le varie serie di fiction, tradiranno sempre l'originale, tagliando parti importantissime del racconto oppure inserendo vicende non contemplate da Eco. Se vi piacciono i romanzi storici miscelati con i gialli, questo volume fa per voi.

  • User Icon

    sonia

    22/09/2019 14:20:34

    Probabilmente uno dei più bei libri di Eco. Andrebbe letto da tutti almeno una volta o come me più volte. Trascurabili perché proprio noiose e ridondanti le parti in latino.

  • User Icon

    Anto

    22/09/2019 13:41:50

    Pietra miliare della letteratura italiana; uno dei romanzi più belli di sempre

  • User Icon

    Gilgamesh

    22/09/2019 07:47:15

    Fantastic Book

  • User Icon

    Antonio

    21/09/2019 13:17:24

    Una nuova edizione da collezione, molto bella da tenere e da sfogliare, per un classico intramontabile. In questo romanzo storico dall'atmosfera di un giallo, tutto è curato nei minimi particolari. Una storia indimenticabile, che immerge completamente il lettore nell'ambientazione medievale dell'abbazia. Riferimenti alla storia, alle eresie, a libri antichi rendono tutto reale e interessantissimo. Un libro da non perdere assolutamente.

  • User Icon

    ciro

    21/09/2019 08:29:15

    Una delle opere più famose con cui Eco iniziò a farsi conoscere cimentandosi nel genere del giallo storico. La trama si svolgerà in un monastero benedettino durante il periodo medievale e avrà come protagonisti Adso e il suo maestro Guglielmo. Nel libro sono presenti sia digressioni in cui Eco mostra la sua cura per i dettagli storici e esperienza nel campo della semiologia, ma anche momenti ironici che offrono molti piani di lettura. La complessità e l'accuratezza che lo scrittore mette in questo libro ti portano ad approfondire le citazioni che introduce, rendendolo nel complesso impegnativo ma interessante, ed è questa la qualità principale di Eco: riuscire a far sentire al lettore la voglia di acculturarsi. Da leggere più volte per capirne appieno il significato.

  • User Icon

    Chiara

    21/09/2019 08:20:57

    Cosa dire su Umberto Eco? Adoro il suo modo di scrivere, che ti coinvolge e ti invoglia a proseguire la lettura per scoprire come va a finire la storia. Adoro anche il suo modo di descrivere le situazioni, gli oggetti, i personaggi, perché ti permette di addentrarti talmente tanto nella storia che ti sembra di vivere insieme a loro, di vedere i luoghi, di ascoltare i dialoghi dal vivo. Non come un libro, ma quasi come un film, perché mentre leggevo, nella mia mente si proiettavano le immagini che costruivo a mano a mano che proseguivo nella lettura. Bello e appassionante. Ogni lettore dovrebbe avere questo libro nella sua libreria.

  • User Icon

    fabio

    20/09/2019 14:42:19

    Il libro è favoloso. fE' meglio leggere il libro che vedere il film anche se entrambi sono 2 capolavori. il libro è consigliato

  • User Icon

    Marco

    20/09/2019 11:25:57

    È stato il primo libro che abbia letto di Umberto Eco. Era da molto nella libreria a prendere polvere senza che trovassi il coraggio di aprirlo, credendo di trovarmi davanti un libro di difficile lettura e poco avvincente che mi avrebbe facilmente annoiato, forse per l’impressione che mi dava l’autore, sapendolo un grande studioso, storico e filosofo. Invece ho trovato un romanzo avvincente e scorrevole che per la trama mi ha ricordato i romanzi di Sir Conan Doyle, con un’ambientazione storica affascinante e magistralmente descritta e dei riferimenti al pensiero medievale che offrono spunti di riflessione sul concetto di fede. Decisamente imperdibile.

  • User Icon

    Andrea

    20/09/2019 09:42:23

    Cosa si può dire di un libro che ha fatto la storia del romanzo italiano? Ambientato durante gli anni turbolenti del papato di Avignone, lo scontro fra papato, impero e ordini religiosi ritenuti eretici (come quello di Fra Dolcino) fanno da sfondo a una serie di misteriosi omicidi all'interno di un'abazia antichissima e maestosa.

  • User Icon

    Giuseppe

    19/09/2019 17:22:48

    Un classico intramontabile, uno di quei libri che tutti dovrebbero possedere nella propria libreria e leggere almeno una volta nella vita, forse anche di più. Apprezzo particolarmente questa edizione della Bompiani, molto curata ed elegante, ideale da regalare.

Vedi tutte le 348 recensioni cliente
  • Umberto Eco Cover

    Critico, saggista, scrittore e semiologo di fama internazionale. A ventidue anni si è laureato all'Università di Torino con una tesi sul pensiero estetico di Tommaso d'Aquino. Dopo aver lavorato dal 1954 al 1959 come editore dei programmi culturali della Rai, negli anni Sessanta ha insegnato prima presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Milano, poi presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze. Infine presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Inoltre, ha fatto parte del Gruppo 63, rivelandosi un teorico acuto e brillante.Dal 1959 al 1975 ha lavorato presso la casa editrice Bompiani, come senior editor. Nel 1975 viene nominato professore di Semiotica all'Università di Bologna, dove... Approfondisci
Note legali