Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 6 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Non chiamatemi Bubu. Copia autografata
13,42 € 17,90 €
LIBRO
Venditore: IBS
+130 punti Effe
-25% 17,90 € 13,42 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,42 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,42 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Non chiamatemi Bubu. Copia autografata - Chicco Evani,Lucilla Granata  - copertina
Chiudi

Descrizione


Per la prima volta Chicco Evani si racconta e si apre come non ha mai fatto, ripercorrendo i momenti salienti della sua straordinaria carriera, quasi interamente vissuta nelle fila del Milan.

"Poi è arrivata quella punizione: mi sono avvicinato al pallone lentamente, mani sui fianchi, testa bassa, concentrato. Respiro. Rincorsa breve? gol. È stato un attimo. Indimenticabile."

Come scrive Arrigo Sacchi nella sua bella prefazione al libro di Chicco Evani Non chiamatemi Bubu, "Chicco Evani si racconta in un libro ricco di umanità e aneddoti. Scrive dell'amore che fin da bambino ha avuto per il calcio. Una passione irrefrenabile verso il pallone, definito 'un amico fidato e sincero'. Parla della sua numerosa famiglia, dei suoi fratelli e dei suoi laboriosi genitori a cui deve tanto, anche se non hanno mai dimostrato il loro affetto". Proprio come loro da sempre avaro di manifestazioni di affetto e di parole a causa di quello che definisce una sorta di pudore, per la prima volta qui, nelle pagine di Non chiamatemi Bubu, Chicco Evani si racconta e si apre come non ha mai fatto. Ripercorre i momenti salienti della sua straordinaria carriera, quasi interamente vissuta nelle fila del Milan dove, dice, "sono stato benissimo per tanto tempo e mi sono anche molto divertito. Ho vissuto emozioni incredibili, vittorie straordinarie, ho conosciuto compagni di squadra e amici che non ho mai perso negli anni. Anche dopo la fine della mia carriera". Riga dopo riga, pagina dopo pagina emerge il ritratto di una grande persona, di un uomo di valori, di un giocatore eccellente e generoso, di un professionista di altissimo livello e ora anche ottimo tecnico.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
29 marzo 2019
168 p., Rilegato
0001121472028

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Marianna
Recensioni: 4/5

Questo libro composto da 163 pagine, racconta la storia appassionante di un uomo di poche parole ma dai molti fatti. La brava autrice Lucilla Granata, riesce a tracciare una bella descrizione dell' uomo prima e del calciatore poi, rievocando la grande carriera di Chicco Evani dalle giovanili del Milan alle grandissime vittorie del club "rossonero" di Arrigo Sacchi, passando per l'esperienza "doriana" a quella in nazionale. Libro consigliato a tutti gli appassionati di calcio, non solo ai tifosi milanisti o blucerchiati.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Chicco Evani

1963, Massa

È approdato al Milan all'età di 14 anni. Giocatore concreto e poco appariscente, particolarmente apprezzato per la sua professionalità, era in grado di giocare sia sulle fasce che come centrale di centrocampo o come terzino. Durante la sua carriera ha vinto una coppa Italia con la Sampdoria, 2 campionati di Serie B, 3 di Serie A, 3 Supercoppe Italiane, 1 Mitropa Cup, 2 Coppe Campioni, 2 Supercoppa Uefa e 2 Coppe Intercontinentali. Dopo il suo ritiro dal calcio giocato si è dedicato all'allenamento. E' assistente del nuovo ct della Nazionale, Roberto Mancini. Ha scritto con Lucilla Granata Non chiamatemi Bubu (Mondadori 2019).

Lucilla Granata

Laureata in Lettere moderne inizia la carriera giornalistica a Cremona. Nel 1998 entra in Rai a Milano dove rimane fino al 2003 lavorando a La domenica sportiva, Sport sera, Dribbling, I miti. Dal 2003 al 2009 per Sky Italia è inviata sui campi di calcio di serie A, ai Mondiali di Germania 2006, a diverse edizioni dei Campionati Europeri e alle Olimpiadi di Atene e Torino. Nel 2019 ha scritto con Chicco Evani Non chiamatemi Bubu (Mondadori 2019).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore