«...non fa scïenza, sanza lo ritenere, avere inteso». Dante nei testi degli ultimi pontefici

Curatore: G. Frasso, M. Faldi
Editore: Vita e Pensiero
Collana: Fuori collana
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 29 luglio 2015
Pagine: X-108 p., Brossura
  • EAN: 9788834330654
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Nell'ampio e variegato contesto di letture e studi dedicati a Dante Alighieri si inserisce anche il contributo assicurato dall'Università Cattolica del Sacro Cuore dalle proprie origini sino ad oggi. Le ricorrenze del settimo centenario della nascita del poeta fiorentino e del cinquantesimo dell'emanazione della lettera "Altissimi cantus" di Paolo VI sono un'occasione propizia e privilegiata offerta a tutti per approfondire il nesso culturale, letterario e religioso tra il grande poeta e l'Università dei cattolici italiani. Il volume raccoglie i principali testi dedicati dai pontefici a Dante dal 1914 a oggi, da Benedetto XV, passando per Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, fino a papa Francesco. Mostra inoltre un approccio spesso trascurato, eppure rilevante, degli studi danteschi perché rivela l'influenza avuta dal poeta nella vita di uomini di fede arrivati al grande compito di condurre la Chiesa universale.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile