Editore: Wingsbert House
Anno edizione: 2015
  • EAN: 9788899276034
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,64

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristina

    13/07/2016 22:11:39

    Un bellissimo libro che con semplicita descrive un periodo buio della nostra storia senza diventare un libro politico. Lo consiglio

  • User Icon

    Stefano Greco

    21/04/2016 15:44:15

    Raramente in vita mia mi è capitato quasi di soffrire per la fine di un libro, per l'interruzione di quella magia che si crea immersi nella lettura di una storia che ti ha conquistato fin dalle prime righe, anche perché è parte della mia storia e dentro ci sono i miei luoghi, le mie contee, i miei amici finiti in carcere o peggio ancora semplicemente FINITI... da qualche mano assassina. Lo consiglio a tutti questo libro di Elena Venditti, perché è una storia vera, raccontata benissimo e che deve far riflettere, perché è la testimonianza diretta di come in quell'epoca era sottile il filo che divideva il bene dal male, di come si poteva stare da una parte (destra) o dall'altra (sinistra) anche solo per qualche scherzo del destino o, semplicemente, per amore... pur provenendo da famiglie con ideali completamente diversi da quelli che poi molti di noi hanno abbracciato. E' una storia senza sconti, senza pennellate messe lì per abbellire, anzi semmai con racconti più crudi del necessario di quanto può essere dura la vita dentro un carcere, senza conoscere il proprio destino e avendo addirittura paura di uscire un giorno da quella prigione che è diventata quasi una cuccia, un rifugio sicuro! Lo consiglio a tutti. Leggetelo e lo porterete sempre nel cuore questo libro, questa storia...

  • User Icon

    Rossana Bassi

    09/04/2015 22:03:06

    E' un libro commovente, delicato pur nella sua crudezza. Offre una visione da dentro di quella che è stata una delle nostre epoche più buie. Ci racconta cosa siano il carcere e la clandestinità. Il tutto non con consumato mestiere ma con disarmante sincerità. L'ho letto d'un fiato, e mi ha lasciato qualcosa dentro.

Scrivi una recensione