Non puoi impedirmi d'amare

In Name Only

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: In Name Only
Regia: John Cromwell
Paese: Stati Uniti
Anno: 1939
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 7,99 €)

Durante un viaggio, Alec Walker, un ricco newyorkese, incontra Julie, una giovane vedova, e se ne innamora ricambiato. Quello che Julie non sa è che Alec è già sposato con l'avara Maida, che è riuscita a convincere tutti di essere la moglie ideale. Ma a causa di un incidente le due donne scoprono l'una l'esistenza dell'altra.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Dynit RKO, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 94 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • John Cromwell Cover

    Regista statunitense. Attore e regista teatrale, esordisce nella regia cinematografica nel 1929 con The Mighty e La diva del jazz. Versatile ma con una forte inclinazione per le storie sentimentali a sfondo avventuroso, dirige una quarantina di film, tra cui spiccano una lucida trascrizione da S. Maugham (Schiavo d'amore, 1934) e un poliziesco con H. Bogart (Solo chi cade può risorgere, 1947). Un posto a parte meritano Prima colpa (1950), amaro spaccato di vita carceraria, e La divina (1958), impietoso ritratto di una diva nevrotica. Approfondisci
  • Carole Lombard Cover

    Nome d'arte di Jane Alice Peters, attrice statunitense. Stella di prima grandezza del cinema americano degli anni '30 e protagonista di alcune delle migliori commedie realizzate a Hollywood, esordisce sul grande schermo ad appena dodici anni in The Perfect Crime (Il crimine perfetto, 1921) di A. Dwan. Abbandonato il cinema per alcuni anni, torna a recitare alla fine del decennio in qualche western e in alcune commedie. Comincia a imporre il suo fascino e la sua frenetica parlantina in Nessun uomo le appartiene (1932) di W. Ruggles prima di esplodere nel 1934 con Rivelazione di H. Hathaway e soprattutto con il capolavoro di H. Hawks Ventesimo secolo, che definisce al meglio la sua dirompente e irrefrenabile carica attoriale e la trasforma in icona della screwball comedy. Seguono L'impareggiabile... Approfondisci
  • Cary Grant Cover

    "Nome d'arte di Archibald Alexander Leach, attore statunitense di origine inglese. A quindici anni fugge da casa per seguire un gruppo di saltimbanchi e al loro seguito lascia la natia Inghilterra per sbarcare a New York. Per anni lavora in teatri di secondo rango (salvo un'apparizione a Brodway accanto all'attrice F. Wray), fino a quando, ormai quasi trentenne, si trasferisce a Hollywood e ottiene un ingaggio alla Paramount che gli vale una piccola parte in This is the Night (Questa è la notte, 1932) di F. Tuttle. Già nel film successivo, Il diavolo nell'abisso (1932) di M. Gering, gli viene affidato un ruolo di maggior peso: è secondo ufficiale di bordo, al fianco del comandante G. Cooper; alto e atletico, ha la stessa andatura dinoccolata di quest'ultimo, al quale in seguito verrà spesso... Approfondisci
  • Kay Francis Cover

    "Nome d'arte di Catherine Gibbs, attrice statunitense. Svolge un'intensa attività teatrale fino al 1929, quando è scritturata dalla Paramount. Esordisce in Cocoanuts (1929) di R. Florey e J. Stanley, il film che lancia i fratelli Marx, imponendo ben presto una figura femminile dal fascino enigmatico in contrapposizione, con i suoi neri capelli, alle dive bionde del periodo (M. Dietrich, J. Harlow). A suo agio nelle interpretazioni brillanti (Mancia competente, 1932, di E. Lubitsch) come in quelle drammatiche (Amanti senza domani, 1932, di T. Garnett; Aurora sul deserto, 1937, di W. Dieterle), dopo la guerra si orienta verso la produzione, che, a partire dal 1950, diverrà la sua unica attività." Approfondisci
Note legali