Non sposate le mie figlie!

Qu'est-ce qu'on a fait au Bon Dieu?

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Qu'est-ce qu'on a fait au Bon Dieu?
Paese: Francia
Anno: 2014
Supporto: DVD
Salvato in 48 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Claude e Marie Verneuil sono una tranquilla coppia borghese cattolica e conservatrice che ha allevato 4 figlie secondo i principi di tolleranza, integrazione e apertura che sono nei geni della cultura francese. Ma il destino li mette a dura prova - non una ma ben 4 volte! Il primo boccone amaro arriva infatti quando la loro primogenita decide di sposare un musulmano. Ma poi la seconda sceglie un ebreo e la terza un cinese. Ormai tutte le loro speranze di assistere ad un tradizionale matrimonio in chiesa vengono riposte sulla figlia minore che finalmente, grazie al Cielo, ha incontrato un bravo cattolico...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,78
di 5
Totale 9
5
7
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    irene

    12/05/2020 10:38:13

    commedia brillante, godibilissima, che da una rivisitazione moderna di Indovina chi viene a cena. Siamo democratici, di vedute aperte, ma quanto sappiamo mettere in pratica ciò in cui diciamo di credere?

  • User Icon

    n.d.

    05/02/2020 15:37:06

    La commedia francese non mi delude mai.

  • User Icon

    tula

    25/09/2019 09:25:37

    Divertentissima commedia che prende di mira in modo canzonatorio la borghesia illuminata europea. I protagonisti, una coppia di mezza età dalla idee liberarli, hanno allevato le proprie figlie nel segno del rispetto e della tolleranza. Eppure, quando ognuna delle ragazze porta a casa il proprio promesso sposo, scoppia un pandemonio perché nessuno di essi corrisponde al genero ideale che Claude e Marie si erano immaginati. Questa pellicola è pregna di una satira veramente pungente sull'ipocrisia del perbenismo e su luci e ombre della nuova società multiculturale.

  • User Icon

    Lino

    23/09/2019 10:56:56

    Film pieno di umorismo e di risvolti inaspettati, visione piacevole e più che consigliata. Christian Clavier (il padre delle spose) è in forma strepitosa!

  • User Icon

    castanea

    23/09/2019 10:04:26

    Una rara combinazione tra comicità esilarante e riflessione intelligente sulla società di oggi. In più la recitazione convincente rende il film delizioso da vedere almeno una volta

  • User Icon

    Giulia

    13/07/2019 10:19:23

    Film molto bello, non smettevo più di ridere! Affronta il tema del razzismo, delle differenze somatiche. le tre figlie più grandi si sposano con degli stranieri non cattolici, la figlia più piccola, invece, trova un ragazzo africano cattolico. Consigliato se volete passare una bella e piacevole serata in famiglia!

  • User Icon

    Suzana

    10/03/2019 16:41:47

    Risate garantite in questo film! Attori bravissimi che raccontano i pregiudizi verso culture straniere, ma dove in fondo prevale la lingua universale dell'amore. Da guardare assolutamente!

  • User Icon

    Gabriele

    09/03/2019 18:46:34

    Bellissimo film. Mi ha fatto morir dal ridere.

  • User Icon

    Valentina

    08/03/2019 08:35:13

    Deliziosa commedia francese che gioca sugli stereotipi culturali e i pregiudizi della classe media.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente

Commedia francese che gioca sull'identità, la differenza, la religione, il razzismo e naturalmente i matrimoni misti

Trama
Claude e Marie Verneuil sono una coppia borghese, cattolica e gollista. Genitori di quattro figlie, tre delle quali coniugate rispettivamente con un ebreo, un arabo e un asiatico, vivono nella loro bella proprietà in provincia e pregano dio di maritare la quarta con un cristiano. La loro preghiera viene esaudita. Euforici all'idea di celebrare finalmente un matrimonio cattolico, ignorano che Charles, il futuro marito della figlia minore, ha origini ivoriane. Alla delusione si aggiunge l'animosità del padre di Charles, ex militare intollerante e insofferente alla colonizzazione europea dell'Africa. Tra provocazioni, alterchi e vivaci scambi di vedute, l'amore avrà naturalmente la meglio.

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2015
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 97 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; scene inedite in lingua originale; errori; dietro le quinte (making of)
  • Christian Clavier Cover

    Attore e sceneggiatore francese. Attivo fin da giovane sul palcoscenico del café-théâtre Splendid, si fa conoscere dal grande pubblico in due film di P. Leconte (Les bronzés, 1978, e Les bronzés font du ski, 1979), ma il primo grande successo lo incontra con il doppio ruolo dell’imbranato scudiero Jeancojon e del pretenzioso «nouveau riche» Jacquard nei Visitatori (1993) di J.-M. Poiré, di cui firma anche la sceneggiatura insieme al regista. Indossa poi l’elmo alato di Asterix in Asterix e Obelix contro Cesare (1999) di C. Zidi e in Asterix e Obelix: missione Cleopatra (2002) di A. Chabat. Approfondisci
Note legali