Editore: Bompiani
Edizione: 2
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 settembre 2004
Pagine: 238 p., Brossura
  • EAN: 9788845232633
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Questo romanzo segnò il felice esordio letterario di Pasquale Festa Campanile, regista e sceneggiatore tra i più noti della cinematografia italiana. Accolto dall'unanime consenso della critica, vincitore del premio Corrado Alvaro, il libro è strettamente legato alla novellistica meridionale. Dietro la storia di nonna Sabella appare infatti, in luce ironica e rivelatrice, l'ambiente borghese del Sud dal 1860 alla seconda guerra mondiale, con i fatti storici che fanno da sfondo alla vicenda: avvenimenti che trovano nel racconto una interpretazione nuova e non conformista.

€ 6,38

€ 7,50

Risparmi € 1,12 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    susanna bottini

    18/11/2014 14:20:29

    Libro discreto, non di più, a mio avviso. Interessante il personaggio di Sabella, intrigante e simulatrice, interessante l'ambientazone in Basilicata, dal 1860 al 1944. Grave errore storico (mai corretto a oltre cinquant'anni dalla prima pubblicazione?) quando si parla della "visita di Vittorio Emanuele a Napoli nel 1878, e l'attentato al re di Giovanni Passannante. Il re che subì l'attentato, non mortale, fu Umberto I e non V. Emanuele III, il quale aveva solo 9 anni ed accompagnava il padre insieme alla regina Margherita in un lungo tour d'Italia, successivo all'incoronazione.

  • User Icon

    Vig

    21/07/2011 08:17:55

    Un bel libro. Scorrevole, piacevole e ironico. Ottimo anche il contorno storico.

  • User Icon

    ary

    14/12/2004 12:20:13

    un libro che purtroppo e' poco conosciuto. Bellissima la figura di qusta donna. Da leggere. ary

Scrivi una recensione