Norma - DVD

Norma

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium

€ 31,90

Punti Premium: 32

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Hardy Classic
  • Distribuzione: Hardy Classic
  • Vincenzo Bellini Cover

    Compositore. Q la precoce formazione e i primi lavori. Figlio di Rosario B., organista, maestro di cappella e compositore di musica sacra, e di Agata Ferlito, dimostrò una precocissima attitudine alla musica, tanto che a sei anni scrisse la sua prima composizione. Prese le prime lezioni dal nonno Vincenzo Tobia, organista e compositore, e dal padre; presto si fece conoscere come organista e compositore di musica sacra e di canzoni nelle chiese e nei salotti della città, e nel 1819 il comune di Catania gli offrì i mezzi per recarsi a studiare al conservatorio di Napoli. Qui ebbe per maestri G. Furno, G. Tritto e N. Zingarelli; quest'ultimo lo indirizzò allo studio del melodramma napoletano e delle opere strumentali di Haydn e Mozart. Durante gli anni di conservatorio B. continuò a comporre... Approfondisci
  • Montserrat Caballé Cover

    Soprano spagnolo. Dopo un lungo tirocinio come comprimaria, si impose nel 1965 nella Lucrezia Borgia di Donizetti al Carnegie Hall di New York, che le dischiuse le porte dei principali teatri del mondo. È stata tra le migliori interpreti di Bellini, di Donizetti e del primo Verdi per la voce duttile e dolcissima, l'uso sapiente dei pianissimi nelle note acute, la morbidezza del legato. Soprano prettamente lirico, si è però anche accostata ai ruoli più drammatici di Verdi e Puccini, nonché all'agilità rossiniana. Approfondisci
Note legali