Notte a Caracas - Federica Niola,Karina Sainz Borgo - ebook

Notte a Caracas

Karina Sainz Borgo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Federica Niola
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 532,61 KB
Pagine della versione a stampa: 208 p.
  • EAN: 9788858430910
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In una terra meravigliosa, che prima della crisi era la più ricca del subcontinente americano e ora è dilaniata dalla corruzione, dalla criminalità e dalla repressione politica, Adelaida cerca solo di sopravvivere. Ma un giorno, tornando a casa, scopre che la chiave nella serratura non gira più: il suo appartamento è stato sequestrato e devastato da una banda di donne legate al regime. Senza un posto in cui andare, cerca rifugio dalla vicina, la cui porta è stranamente aperta, ma la trova stesa a terra, morta. Ogni speranza sembrerebbe svanita, invece quell'ennesimo evento tragico potrebbe rivelarsi la sua unica occasione di salvezza.
4,56
di 5
Totale 18
5
10
4
8
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    alberto 55

    17/05/2019 14:07:05

    Ho lettoil libro tutto d'unfiato una pagina tira l'altra mi è piaciuta molto la storia e la protagonista, complimentiperil bel romanzo. Grazie

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:31:34

    Il racconto di una donna, il racconto della stessa donna quand'era ancora bambina, il giorno del suo decimo compleanno. Il racconto di un mondo lontano? di fatti pazzeschi? di una vita impossibile? di una sopravvivenza strappata con unghie e denti! Una notte, una notte squarciata dalle immagini di una sopravvivenza urbana che pare impossibile. Un inizio di lettura in apnea, senza prendere fiato! Marco

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:30:56

    Apertura da grande film noir: la cinepresa si allarga dalla scrivania alla strada in una sequenza di azioni condensata in poche righe. La città appena descritta si intreccia con la sua politica di oggi, di ieri? Tutto si incrocia in un puzzle di cui non si conosce La fine. Nella tela appena abbozzata si staglia la figura della madre, dapprima come formica previdente nell'accumulare le scorte e poi guida, faro e speranza nella notte illuminata dai disordini. Realismo vivo stile Rossellini: ...Correvano, senza badare ai rivoli di sangue ancora fresco che tingeva i loro vestiti. Altri portavano sulle spalle televisori ed elettrodomestici rubati dalle vetrine spaccate a sassate. Vidi persino un uomo che trascinava un pianoforte in avenida Sucre... Infine l'amore, a ricordarci che la guerra è bella anche se fa male come cantava De Gregori: ...Un soldato giovane riverso in una pozza di sangue... Mi parve un essere perfetto, meraviglioso... Un principe azzurro con gli occhi annegati nel sangue. Libro da leggere con avidità e passione a ricordarci che la vita non è altro che una recita su un palcoscenico dove gli attori vivono tragedie dimenticandosi che il loro palcoscenico li aspetta nella strada.

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:28:57

    "Notte a Caracas" è un romanzo disturbante: la realtà venezuelana che sembra sempre così lontana viene raccontata senza sconti, la violenza, i soprusi e le ingiustizie sono riportati così, nero su bianco. La storia di una mamma e una figlia, un rapporto intimo che diventa parte integrante della Storia, ma anche la storia di un lutto che diventa simbolo della sofferenza di un paese intero. Un paese popolato da culture e persone diverse ma tutte accomunate da storie difficili e profondamente vere. Nicole

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:27:39

    Mi piace. C'è l'America Latina in tutto il suo feroce e disperato splendore. C'è il Venezuela ingabbiato tra la fedeltà a una rivoluzione sacrosanta e l'insipienza dei suoi custodi attuali, su cui le ambizioni egemoniche dell'altra America si buttano avidamente con grandi probabilità di successo nell'opera di restaurazione delle destre, già riuscita in tanti altri paesi della povera Latinoamerica. Walter

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:25:53

    Un testo che tratta l’amore, la passione e l'intrigo in una città affascinante e matrigna, in cui le vite delle persone vivono in una roulette russa, in cui sesso e morte camminano a braccetto e i sentimenti umani sono travolti dall'ingordigia dei forti e calpestati dai vigliacchi. Un romanzo che travolge il lettore con la vita caotica di Caracas. Gaetano

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:24:58

    Sembra quasi di leggere le pagine di un romanzo distopico ed è atroce pensare che questa è semplicemente la tragica realtà del Venuezela. La scrittrice è in grado di farti sentire come se ti trovassi lì, intrappolata in una realtà terribile, come se tu fossi la protagonista. Credo che questo sia un romanzo 'rivoluzionario' che merita di essere letto in qualsiasi parte del mondo, perchè quello che sta accadendo in Venuezela potrebbe capitare ovunque e a chiunque. Luana

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:24:15

    Solo una voce femminile poteva raccontare uno spaccato di mondo complesso e violento come quello del Venezuela con uno stile così crudo e al tempo stesso tanto dolce. Karina Sainz Borgo lo fa con una forza e al contempo una delicatezza incredibili, ma anche con una scrittura incalzante, che ti fa scorrerre velocemente le righe per scoprire cosa sta per accadere, fino a che punto può arrivare un tale orrore. Pamela

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:21:26

    Ho letto questo estratto per gioco. In poche righe, però, sono stato rapito. Si avverte tensione, dolore, tristezza, cinismo. In una manciata di pagine sono delineati con un tratto netto i temi che, immagino, saranno i perni della narrazione: la lotta per la sopravvivenza in mezzo alla rivolta, la società venezuelana e i rapporti umani, il legame con la madre e il lutto per la sua morte. È il racconto realistico di ciò che è ora il Venezuela. Sergio

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:20:40

    Pagine così belle non le leggevo da molto tempo: intense, vive, vere. Anche in un così breve passaggio si intuisce di stare per leggere un libro che ci segnerà raccontandoci una realtà lontana e cruda, un’evoluzione di stati d'animo. Non vedo l'ora di poterlo finire. Laura

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:19:55

    Sarà perché anche io vivo a Caracas, ma ho ritrovato nelle prime pagine del libro un'identificazione quasi ipnotica: le scorte che accumuliamo in previsione delle varie sommosse che impediscono di uscire, i prezzi esorbitanti che si è disposti a pagare ai "bachaqueros" per ottenere un genere di prima necessità introvabile nei supermercati, l'odore acre dei lacrimogeni che penetra dalle finestre e soprattutto quella cupa angoscia di sentirsi completamente vulnerabili di fronte alle bande armate del governo che spadroneggiano, rapinano e uccidono in nome di una Rivoluzione che ha creato solo odio, separazione e morte. Lucilla

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:16:11

    Ho avuto occasione di leggere un estratto del libro: mi ha presa fin dalle prime righe, e sto aspettando la data di uscita per finirlo. “Notte a Caracas” è una storia di grande attualità, ambientata in un Venezuela sofferente. È una voce femminile forte e graffiante, che racconta in prima persona ciò che le sta accadendo, ciò che vive giorno dopo giorno in una realtà che noi, da questa parte di mondo, non possiamo nemmeno immaginare. Una voce che merita assolutamente di essere ascoltata. Caterina

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:15:11

    Un inizio ex-abrupto che è come aprire una finestra e guardare per la prima volta un paesaggio mai visto prima. Poi la piacevole scoperta di una compagna di viaggio che conosce quelle visioni e te le spiega col cuore in mano ma, allo stesso tempo, senza vuoti sentimentalismi, preferendo la metafora all’asciutta razionalità. Il fascino monta da sé, e la voglia di continuare a scoprire quello che c’è dopo anche. Alessandro

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:14:11

    "Notte a Caracas" sembra essere uno di quei romanzi che hanno una missione: presentare agli uomini una possibilità in un momento drammatico. La protagonista ha tutte le carte in regola per divenire un’eroina dei nostri giorni, pronta a reinventarsi per vivere. Chissà cosa succederà e come sopravviverà alla guerra. Il racconto si fa avvincente e le descrizioni trasportano il lettore in una Venezuela conosciuto ma straniero. La scrittura inoltre è fluida e interessante, davvero piacevole. Alessandra

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:11:45

    Sicuramente quando si parla di fughe che portano con sé amore paura e passione, si parla di vita, e cos’altro è scrivere un libro di narrativa se non possiede passione paura e amore... e quindi vita? Non vedo l’ora di leggerlo... Andrea

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    24/04/2019 12:09:56

    Intrigante, intenso, ti precipita come un paracadute rotto nel cuore di una storia che è al tempo stesso corale e solitaria. Leggi le prime righe e ti sembra di dover affrontare l'ennesima narrazione thriller con un eroe maschile mascherato di ingenuità. Non è così, a raccontare c'è lei che parla e raccolta, Adelaida, che ti sorprende con la tristezza di chi "a dieci anni era già vedova" e amava i fantasmi. Antonella

  • User Icon

    Ilaria Cecchini

    21/04/2019 11:14:28

    Il racconto di una città stravolta dalla rivoluzione, di un paese in fiamme dove regnano violenza e saccheggio. Lo sguardo lucido di una ragazza sola e spaventata che vive ogni giorno nella più cupa instabilità, ma che sa perfettamente che il declino della sua splendida città è iniziato molto prima della rivoluzione: la repubblica ha iniziato a crollare con il dilagante sgretolarsi dei valori e della moralità, ma qualcuno resiste e a suo modo combatte, in silenzio, nel calore degli affetti e della propria casa, un barlume di speranza si intravede in sprazzi isolati di umanità.

  • User Icon

    Mary14

    18/04/2019 13:35:14

    Una donna sola nella Caracas odierna, violenta e preda dei criminali, si trova in una situazione disperata e dovrà fare di tutto per fuggire e avere una speranza per il futuro. Un romanzo che come un pugno allo stomaco lascia il segno e fa riflettere.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente
  • Karina Sainz Borgo Cover

    Vive in Spagna da dodici anni. È autrice di alcuni saggi politici e scrive su «El Nacional» ed «El Mundo». Notte a Caracas (Einaudi, 2019) è in corso di traduzione in 22 paesi. Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali